Santi Cosma e Damiano: Giochi Olimpici aperti in via Vattaglia:

 

Da Roma a Santi Cosma e Damiano la 32esima edizione dell’Olimpiade è iniziata. Da circa un mese infatti si può assistere passando per via Vattaglia, ai risultati mattutini, serali o notturni della disciplina sportiva più amata e praticata in loco: “il lancio del sacchetto di monnezza”. Il tratto di strada scelto è proprio quello in pianura a salire dall’Ippodromo verso l’incrocio di PortoGaleo.

Un tratto questo che indubbiamente possiede tutte le caratteristiche affinchè l’atleta di turno possa misurarsi efficacemente nella più totale tranquillità e disinvoltura, tra l’altro ancora non si capisce quale sia la meta se il fossato lungo la strada, i rovi subito dietro di esso o il ciglio che determina la carreggiata. Pertanto, affinchè si ottenga una giusta valutazione dei risultati ottenuti è necessario collocare un cartello che perlomeno indichi l’obiettivo da raggiungere altrimenti sarà poi impossibile determinare il vincitore. Poi sarebbe conveniente migliorare il campo di gara soprattutto per gli eventi futuri vale a dire, posizionare i pali della luce pubblica nei rispettivi alloggiamenti già presenti lungo il tratto destro, questo, per facilitare le attività sportive serali o notturne. Una buona illuminazione infatti, favorisce la competizione ma soprattutto agevola il direttore di gara nella valutazione dei risultati. Se questo è il campo di gara scelto allora rendiamolo più agevole perché sostenere lo sport arricchisce anche noi stessi.
di Andrea Conte

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo