Scarano e Tucciarone raccontano il Memorial Stravato

I.T.E. Tallini Castelforte

DSC_6555
Un momento della conferenza stampa

ITRI: Si è svolta ieri sera, nella struttura di via Apollonia, alla presenza di alcuni media locali, la conferenza stampa di chiusura dell’VIII Torneo Internazionale di Basket Memorial “Pasquale Stravato”.

Il Direttore Artistico Vittorio Tucciarone ed il responsabile Tecnico Fabio Scarano, hanno risposto alle domande di Enrico Duratorre, che ha moderato la serata.

Il Direttore Artistico Vittorio Tucciarone
Il Direttore Artistico Vittorio Tucciarone

“Vittorio Tucciarone, anche quest’anno un grande successo?

Assolutamente si! Siamo andati al di la di ogni più rosea aspettativa. Partivamo dal successo dello scorso anno, e bissare quei risultati sembrava impossibile, ed invece, abbiamo creato un evento che ha riscosso un successo ancora maggiore. 

Coach Scarano, il livello tecnico quest’anno è sembrato superiore a quello dello scorso anno, è stato così?

Il livello di quest’anno è stato davvero molto alto, abbiamo avuto quattro squadre europee, tra le migliori del settore giovanile, provenienti da Serbia, Spagna, Svezia e Polonia, quest’ultima già campione uscente, ognuna con una caratteristica di gioco diversa. Devo dire che anche le nostre basket Itri e Basket Scauri hanno giocato alla pari con le compagini europee, dando vita ad un gran torneo.  

Direttore artistico, come ha accolto il torneo la città di Itri, come ha risposto la cittadinanza e come hanno risposto gli imprenditori locali?

Itri e gli Itrani hanno risposto benissimo, dimostrando grande ospitalità, riconosciuta dalle squadre, che hanno ringraziato, la città per il modo in cui sono stati accolti. Gli imprenditori, nonostante il periodo di crisi, che da tempo attanaglia il nostro paese, hanno dimostrato grande sensibilità, sostenendo il nostro torneo e permettendoci di creare un evento importante.

Il Direttore Tecnico Fabio Scarano
Il Direttore Tecnico Fabio Scarano

Coach, lei è il direttore tecnico del torneo, Itri è stata al centro del basket europeo giovanile per una settimana, è un stato vanto o una grande responsabilità per un uomo di sport come lei?

E’ un onore ed un onere, perchè se da una parte la cosa mi rende orgoglioso, dall’altra è una gran bella responsabilità.

Vittorio Tucciarone, qual è stata la percezione che le istituzioni hanno avuto di questo grande evento?

Le Istituzioni ci sono state molto vicine, ed hanno riconosciuto l’importanza del torneo, al punto che il Dott. De Santis, fino alla sua caduta da sindaco, avvenuta, proprio mentre era in corso il torneo, è venuto ufficialmente ad aprire il Memorial Stravato, donando anche quest’anno il trofeo, messo in palio. 

La caduta dell’amministrazione comunale, e la presenza del Commissario che dovrà occuparsi solo dell’ordinaria amministrazione, sarà un ostacolo alla prossima edizione?

Come organizzatori del torneo, non abbiamo ancora conosciuto ufficialmente il Commissario, ma riteniamo che le istituzioni comprendano l’importanza di questo torneo, che pone la città agli onori della cronaca sportiva nazionale ed internazionale e crea un importante indotto, sia turistico che economico, Quindi riteniamo, che chiunque sia alla guida della città, che sia il commissario o che ci sia una nuova amministrazione, appoggerà l’iniziativa. 

Coach, dal punto di vista tecnico siete già a lavoro per il prossimo anno e nel caso può anticiparci qualche possibile novità?

Ci sono diverse novità che bollono in pentola, vi dico solo che potremmo cercare di portare una squadra di un altro continente, ma vi lascio solo questa piccola anticipazione, e per scaramanzia, non dico altro, ma sarà sicuramente un torneo all’altezza di quello di quest’anno”.

La conferenza stampa si è conclusa con le interviste di rito, da parte dei media intervenuti.

di Addetto Stampa Memorial “Pasquale Stravato”

I commenti sono bloccati.