SCAURI: DOMENICA 28, MOSTRA FOTOGRAFICA E DI PITTURA INTITOLATA “W A V E”

I.T.E. Tallini Castelforte

IN OCCASIONE DELLE FESTE NATALIZIE DOMENICA 29 DICEMBRE ALLE ORE 18:00 SI TERRA’ PRESSO IL WAVE LIDO DEL SOLE SUL LUNGOMARE DI SCAURI UNA MOSTRA FOTOGRAFICA E DI PITTURA INTITOLATA “W A V E”.LA MOSTRA D’ARTE,ORGANIZZATA DAL FOTOGRAFO AMATORE ANGELO FARINA CON L’APPOGGIO LOGISTICO DEL TITOLARE DEL LOCALE,ERASMO UTTARO E DEL SUO COLLABORATORE ANDREA MASONE. PARTECIPERANNO ALLA MOSTRA PER LA FOTOGRAFIA: ANGELO FARINA,MARCO TEMPESTA,CIRO SCHIAVONE,FRANCESCO CAMPANI,GIOVANNI SOLIGO,GIOVANNI MURA,MAURIZIO SALESE,LUANA ERMILI,ENRICO RAIMONDO,BARBARA DE MONACO,MAURIZIO PERRIA,LUIGI ESPOSITO,LUCA CONTE,LELLO DI MARCO,MARCO AVICO,ALESSANDRO PETITO,CHIARA PETRUCCELLI,ANGELO ANGIOI,MARIO LEPORE,GIUSI PARENTE,MANUEL DE MEO,FLORENZA NACCA. PITTURA: LOREDANA TEDESCO,LARA ARTONE,DI GIROLAMO TINA ALLA PITTURA. ANGELO FARINA DICHIARA: “IL MIO INTENTO,PRECISA IL FOTOGRAFO ANGELO FARINA,E’ STATO QUELLO DI IDEARE UNA MOSTRA CHE COINVOLGESSE NON SOLO LA MIA FOTOGRAFIA,MA ANCHE QUELLA DEI MIEI AMICI FOTOGRAFI,AMATORI E PROFESSIONISTI,COME MOTIVO DI CONDIVISIONE DELLA STESSA PASSIONE,DI DIVERSI STILI,MA DALLE STESSE REGOLE E COMPOSIZIONE,SENZA COMPETIZIONE NE’ PREGIUDIZI.D’ALTRONDE HO AVUTO MODO DI CONSTATARE E CONFERMARE,GRAZIE AI MIEI VIAGGI,CHE IL POPOLO ITALIANO SI E’ SEMPRE CONTRADDISTINTO DAGLI ALTRI ALL’ARTE E ALLE SUE DIVERSE SFACCETTATURE.PER CUI,FIERI DI ESSERI ITALIANI,E DI CONTINUARE AD IDEARE E A MOSTRARE L’ARTE ITALIANA,A NOI IN PRIMIS,RITENGO DI DOVER PROSEGUIRE A COLTIVARE QUESTE PASSIONI E CAPACITA’ ARTISTICHE,IN MODO DA CONSENTIRE AI GIOVANI DI QUESTA SOCIETA’ CHE MUTA CONTINUAMENTE,NON SOLO DI DIVERTIRSI,MA ANCHE A DIFFERENZIARSI ATTRAVERSO ATTIVITA’ STIMOLANTI,CREATIVE E DI INDISCUTIBILE CRESCITA.MI PIACEREBBE PERTANTO POTER ASSISTERE AD PARTECIPAZIONE CALOROSA ALL’EVENTO.SARA’ QUESTO IL VERO SUCCESSO,MIO E DELL’INIZIATIVA SOPRATTUTTO.RINGRAZIO INOLTRE ERASMO UTTARO PROPRIETARIO DEL LOCALE E IL SUO COLLABORATORE NONCHE’ AMICO ANDREA MASONE”