Scauri:En Plein dei ragazzi della Lega Navale nel trofeo Città di Formia

I.T.E. Tallini Castelforte

20150711_181448Le regate si sono svolte a Formia nell’ambito della Kermesse “Venezia/Montecarlo”

Ottime notizie per i colori Scauresi dalle prove in acqua di sabato 10 luglio a Formia. Nelle classi in doppio tutti e tre gli atleti della LNI hanno conquistato il primo posto. Quasi scontata la medaglia d’oro per Moira Romano che in coppia con Luca Di Russo, del Circolo Nautico Vela Viva,  si conferma come una delle migliori veliste del golfo a un anno solo dall’esordio assoluto. Moira e Luca sono ormai un equipaggio rodato di assoluto rilievo nel panorama nazionale della classe Feva. Non più di due settimane fa la coppia del golfo ha registrato due terzi posti (su 40 equipaggi) nell’ultima giornata del circuito nazionale di classe sul lago d’Iseo. A Formia ha confermato una assoluta superiorità portando a termine due regate semplicemente impeccabili. L’obiettivo di stagione è il campionato Italiano di Scarlino e tutti gli appassionati del golfo hanno grande fiducia nella possibilità che Romano/Di Russo possano regalare grandi soddisfazioni ai due circoli di provenienza.
Grande sorpresa invece per l’affermazione in classe 29er dell’equipaggio Scaurese formato da una rediviva Chiara Camerota e dal giovanissimo Stefano D’Acunto. I due dopo un inizio non brillante sono riusciti a sopravanzare i rivali formiani Rinaldi/Fiorentino terminando entrambe le prove al primo posto. Va detto che l’equipaggio di Vela Viva è sembrato ancora superiore dal punto di vista tecnico tattico ma appena il vento ha superato i quindici nodi la grande forza atletica del duo Scaurese ha avuto di gran lunga la meglio regalando un meritato oro alla Lega Navale.
Grande la soddisfazione del presidente della sezione Sergio Ianniello: “solo fino ad un anno fa sembrava impensabile che velisti Scauresi potessero competere con la tradizione ed il blasone dei cugini Formiani. Abbiamo ancora tantissimo da imparare ma ritrovarci oggi a commentare questi successi significa che abbiamo imboccato la strada giusta”. Soddisfatto anche l’allenatore della squadra LNI Gianfranco Colavolpe: “i risultati dicono che stiamo lavorando bene e che i nostri sforzi per portare i ragazzi di Scauri e Minturno ai vertici della vela italiana iniziano a diventare realtà. Siamo molto orgogliosi di questi nostri giovani atleti, sono un vero esempio di serietà e abnegazione. Si allenano duramente e i risultati si vedono “. Prima del concerto di Raf presso il villaggio Venezia/Montecarlo si è tenuta la premiazione con il contributo dei Lions di Formia e nel corso di una suggestiva cerimonia in cui il comitato Velico Formia e il presidente di Vela Viva Paolo di Paola hanno presentato il progetto vela per tutti dedicato ai diversamente abili. Prossimo appuntamento ancora a Formia con la prima tappa del campionato estivo del golfo domenica 26 luglio.

I commenti sono bloccati.