Sperlonga: Eco-Smart immaginata dai ragazzi dell’istituto Aspri

Pubblicità

Piste ciclabili, isole pedonali, postazioni per la ricarica delle auto elettriche, una telecabina che collega il paese con il centro storico, pannelli fotovoltaici su tutte le abitazioni, mezzi elettrici per la raccolta dei rifiuti, ciascuno di un colore diverso a seconda del materiale raccolto, un battello spazzamare: è la Sperlonga Eco-Smart immaginata e costruita in miniatura dai ragazzi dell’istituto Aspri di Sperlonga. 

Questa mattina hanno voluto presentare il modellino da loro realizzato al Sindaco e agli amministratori (erano presenti il primo cittadino Armando Cusani, il Vice Sindaco Lorena Cogodda, il Consigliere Daniele Faiola e la Delegata Paola Caporiccio).

È stata un’occasione anche per celebrare l’assegnazione della ventiseiesima bandiera blu consecutiva. 

“È emozionante vedere negli occhi dei ragazzi la consapevolezza che una società sempre più sostenibile è ormai necessaria. Realizzato questo piccolo plastico ha significato per loro anche imparare a concretizzare le proprie idee, sperimentandone la progettazione. Ringrazio dunque gli studenti e i docenti che li hanno spronati e sostenuti in questo progetto, ricordando quanto sia importante non solo realizzare strutture funzionali all’ambiente ma creare anche comportamenti e abitudini virtuose nel rispetto della natura, a partire da una corretta raccolta differenziata, se vogliamo proteggere e salvaguardare il mondo in cui viviamo”. 

Il Sindaco Armando Cusani