SS. Cosma e Damiano: Firmato il protocollo di intesa tra il Sindaco, Franco Taddeo, e il Presidente dell’associazione nazionale ambulanti ANA-UGL, Ivano Zonetti per la riqualificazione area mercato di Grunuovo

E’ stato firmato nella giornata di ieri il protocollo di intesa tra il Sindaco di Santi Cosma e Damiano, Franco Taddeo, e il Presidente dell’associazione nazionale ambulanti ANA-UGL, Ivano Zonetti, per la presentazione alla Regione Lazio del Progetto di Riqualificazione dell’Area Mercato di Grunuovo. Erano presenti alla firma del protocollo i delegati ai Lavori Pubblici Fiorenzo Petruccelli e al Commercio Lario Russo, il Segretario Nazionale ANA-UGL Marrigo Rosato ed il Dirigente del Settore Lavori Pubblici Pasquale Di Principe.

Il Progetto di riqualificazione dell’area mercato di Grunuovo concorre ad un bando della Regione Lazio per l’assegnazione di un finanziamento a fondo perduto di € 200.000 con il quale si intende rilanciare la funzione del mercato settimanale di Grunuovo come luogo di incontro, di socializzazione, in un ambiente accogliente e con nuovi servizi per i consumatori e gli ambulanti.

“Con il protocollo di intesa tra l’Amministrazione Comunale e l’ANA-UGL – dichiarano il sindaco Taddeo ed il presidente Zonetti – si punta ad accrescere la funzione del mercato ed il commercio ambulante a Santi Cosma e Damiano e a riqualificare l’area mercato di Grunuovo rendendola più efficiente ed accogliente”.

“Il progetto – sottolinea il delegato ai Lavori Pubblici Fiorenzo Petruccelli – prevede la realizzazione di un’area giochi attrezzata, la sistemazione della piazza esistente, la riqualificazione dei servizi igienico-sanitari, l’efficientamento energetico con l’istallazione di illuminazione led in un tratto non illuminato così da permettere lo svolgimento del mercato in ore notturne, la creazione di un’isola ecologica per la differenziata a uso esclusivo degli ambulanti, l’inserimento di elementi di arredo urbano, la sistemazione della pavimentazione esistente, una ricarica per bici elettriche (E-bike), la promozione del mercato sul territorio anche tramite la creazione di web-app.”

“Il mercato – sottolinea il delegato al Commercio Lario Russo – rappresenta ancora oggi un mondo “antico” dove le logiche sia comunicative che commerciali sono rimaste ancorate al rapporto diretto tra venditore e cliente in una relazione che avviene qui ed ora senza mediazioni.

È questo un punto di forza del mercato, che però non può sottrarsi all’ingresso della modernità nelle relazioni. Quindi l’intervento che si propone su questa problematica va considerato come aggiuntivo e non sostitutivo del modello classico di relazione tra cliente e venditore, nell’ottica di attrarre nuovi fruitori più avvezzi all’uso di web-app. “

Pubblicità