SS. Cosma e Damiano: Battuta di caccia al cinghiale assistita dalla Polizia Municipale sul territorio di azione.

Nella giornata di oggi si è tenuta una battuta di caccia al Cinghiale, organizzata dall’Associazione  Cacciatori di Santi Cosma e Damiano, sotto la guida dell’ATC LT2, l’Associazione venatoria dell’ambito territoriale di caccia e che opera nel territorio di competenza della Provincia di Latina, definito dal Piano Faunistico Venatorio, che comprende diversi Comuni. La battuta di oggi che ha interessato una vasta zona della Frazione “Cerri Aprano”, ha visto schierarsi il gruppo di cacciatori, fino al confine con il comune di Coreno Ausonio, dove non è consentita questa tipologia di caccia. Tenuto conto di quanto è capziosa una battuta di caccia, quanto è pericolso un cinghiale braccato dai cani, e gli episodi tragici avvenuti durante le battute di caccia, o incidenti con autovetture è ormai un fatto noto e necessita di una maggiore protezione in termini di sicurezza. Per via di questi contesti è stato chiesto il supporto della Polizia Locale, che ha strettamente collaborato con i cacciatori e quanti altri preposti a tale incarico per consentire una maggiore tranquillità sia a loro stessi che alla popolazione nel raggio di azione dove la battuta si è svolta, e nel contesto anche una migliore protezione delle strade. I fatti accaduti sul territorio e in tutta italia parlano da soli.

Pubblicità