SS. Cosma e Damiano: Fratelli d’Italia al fianco delle persone sole nella campagna vaccinale contro il Covid-19, proposta della Prof.ssa Miriam Ciorra, accolta dal Coordinamento Locale

Le3cshop

Fratelli d’Italia al fianco delle persone sole nella campagna vaccinale contro il Covid 19. A fare la
proposta, peraltro subito accolta dal Coordinamento Locale di Santi Cosma e Damiano la Prof.ssa
Miriam Ciorra che ha voluto evidenziare come “molte sono le persone, anziane e non solo, che
hanno trovato notevoli difficoltà ad accedere alla prenotazione per i vaccini, non avendo
dimestichezza con l’informatica né avendo familiari cui potersi appoggiare. Per questo ho deciso di
promuovere tale iniziativa, subito accolta dal locale direttivo, per cercare di fare un servizio ai
nostri concittadini che si trovano in tale situazione.” L’iniziativa, partita qualche giorno fa, consente
a tutti coloro che si trovano in questa situazione di inviare un messaggio su whatsapp al numero di
telefono 3895856114 con la dicitura “vaccino”, allegando copia fronte retro della carta d’identità e
della tessera sanitaria esprimendo, in tal modo, consenso tacito al trattamento dei dati personali che
saranno utilizzati esclusivamente per la finalità della prenotazione del vaccino. Responsabile del
trattamento dei dati è il Coordinatore. Coloro che non hanno whatsapp possono inviare anche sms
con la medesima dicitura e saranno poi ricontattati per fornire i documenti necessari per procedere
alla prenotazione.
Soddisfazione espressa dal Coordinatore Locale Salvatore Viccaro che ha voluto ringraziare, a
nome dell’intero direttivo, la Prof.ssa Miriam Ciorra per la proposta e gli altri componenti che
hanno dato la propria disponibilità a coadiuvare per evadere le richieste di prenotazione che
perverranno al contatto sopra indicato.
“Il nostro obiettivo”, ha concluso il Coordinatore, “è quello di radicarci sempre più sul territorio con
iniziative semplici ma utili per la popolazione e, soprattutto, per la popolazione che si trova a vivere
un particolare disagio, come in questo caso, manifestando vicinanza e solidarietà in un particolare
momento di crisi come questo che la pandemia ha provocato nel nostro territorio come nel resto
d’Italia e del mondo.

Comunicato Stampa