SS. Cosma e Damiano: Richiesta l’istituzione di una linea diretta per Cassino

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Richiesta l’istituzione di una linea diretta per Cassino. In una nota congiunta firmata dai sindaci dei due Comuni di Castelforte e Santi Cosma e Damiano, ossia rispettivamente D.ssa Patrizia Gaetano e Dott. Vincenzo Di Siena, su proposta dei due Vice Sindaci Alessandro Testa e Vincenzo Petruccelli, quest’ultimo in quanto titolare della delega ai trasporti ha raccolto anche le sollecitazioni del Consigliere Comunale Costantino Bozzella sensibile alla tematica,  è stata ufficialmente richiesta alla Direzione Centrale del Cotral l’istituzione diretta di una linea che partendo da Santi Cosma e Damiano e attraversando Castelforte, sia diretta a Cassino transitando per la Provinciale Taverna 50 ed immettendosi sulla S.S. Cassino Formia nei pressi di Ausonia. La presenza dell’Università ha già da diversi anni mosso un flusso notevole di persone che sono dirette nel centro della ciociaria; tuttavia tale flusso tende ad incrementarsi notevolmente con la nuova mappa della circoscrizione giudiziaria che vede la competenza del Tribunale di Cassino sui nove comuni del Golfo e quindi anche sui due comune firmatari della lettera. La richiesta, nello specifico, riguarda l’istituzione di una linea in partenza per Cassino alle ore 07,30 in andata ed alle ore 13,00 per il ritorno. Nella richiesta, inoltre, è stato anche specificato che qualora non fosse possibile l’istituzione di una linea diretta, si paventi almeno la possibilità di istituire una navetta in coincidenza con i servizi provenienti da Formia, in partenza sempre con lo stesso itinerario e diretta all’incrocio con la S.S. Formia Cassino nei pressi del Bar La Perla, sia in mattinata in andata alle ore 07,25 e 07, 40 e sia al ritorno con coincidenza sempre allo stesso incrocio verso le ore 14,25 e 17,35.

“Auspichiamo la massima sensibilità dell’Azienda Trasporti” hanno affermato Testa e Petruccelli “nel concedere questa nuova linea che consentirebbe di risolvere il problema di molte persone che attualmente hanno difficoltà a raggiungere Cassino non avendo la possibilità di utilizzare l’automobile, realizzando un servizio funzionale e certamente rispondente alle esigenze dei cittadini. Bisogna anche considerare che non è escluso che in una prospettiva di eliminazione delle province vi possa essere una rivisitazione delle circoscrizioni amministrative di molti uffici che potrebbero vederci sempre di più legati al centro ciociaro. Pertanto la concessione di questa linea potrebbe anche essere l’inizio per gettare le basi per un miglioramento del collegamento con la città di San Benedetto.”.

le3cshop.com