SS. Cosma e Damiano: Riprende la campagna di sterilizzazione dei cani randagi

“Riprende la campagna di sterilizzazione dei cani randagi quale utile contributo alla lotta contro questo triste fenomeno che riguarda anche il nostro territorio”. A dare la notizia è l’Assessore all’Ambiente Carmela Cassetta la quale fa presente che grazie ad un progetto approvato per la prima volta circa quattro anni dalla Regione Lazio e confermato nuovamente lo scorso anno, su proposta del nostro Ente, è possibile provvedere alla sterilizzazione dei cani randagi onde attenuare la riproduzione incontrollata di questi animali, che è una delle principale cause di questo fenomeno. A tal proposito l’Ente ha formulato una convenzione con un veterinario locale cui è possibile rivolgersi, previa procedura da espletare presso l’Ufficio Ambiente di Santi Cosma e Damiano. La campagna, come già evidenziato, è riservata solo ed esclusivamente i cani randagi che vengono catturati e/o che sono a rischio di riproduzione incontrollata. Il progetto è reso possibile anche grazie e soprattutto all’opera di volontariato svolta dalla locale Sezione del CEDA (Comitato Europeo di Difesa degli Animali) le cui volontarie, con encomiabile sacrificio ed amore per gli animali forniscono un valido contributo alla lotta contro il randagismo e alla realizzazione di questo progetto di sterilizzazione che già nella precedente fase ha consentito di ottenere importanti risultati. “Si tratta” ha detto l’Assessore Cassetta “di una misura molto importante che contribuisce a combattere questo fenomeno del randagismo, in gran parte legato all’inciviltà di persone che non hanno alcun amore per gli animali ma che gli utilizzano a proprio uso e consumo salvo poi lasciargli sulle spalle della collettività con grande disagio sociale per il pericolo che creano vagando liberamente, a volte anche a gruppi, per le vie del nostro territorio, e economicamente, visto che il ricovero di questi animali comporta un grosso dispendio per le casse dell’erario comunale, essendo divenuta, negli ultimi anni, una delle principale voci di bilancio in uscita. A tal proposito vorrei ricordare che su mia proposta, qualche anno fa, il Comune di Santi Cosma e Damiano ha lanciato una campagna di adozione dei cani ricoverati presso il canile, campagna che fino ad ora ha avuto un discreto successo e che ci auguriamo possa avere, nel prossimo futuro, un ulteriore impulso onde poter contribuire, oltre che alla riduzione della spesa pubblica in questo settore, anche e soprattutto a fornire un ricovero degno per questi animali che tradizionalmente sono considerati i migliori amici dell’uomo.”.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo