Sud Pontino: le operazioni dei Carabinieri del 26-27 giugno 2014

Latina: Denunciati all’A.G. due giovani per minacce, resistenza a P.U. e porto abusivo di arma bianca.

Il 25 giugno 2014, alle ore 14:00 circa, in Latina, militari del locale NORM- Aliquota Radiomobile, deferivano all’A.G. in stato di libertà due giovani pregiudicati del posto, per aver minacciato con un coltello, una terza persona.

Nella circostanza i militari intervenivano su richiesta della vittima e giunti sul luogo dell’aggressione raggiungevano e bloccavano i due minorenni che avevano tentato di dileguarsi opponendo resistenza nel corso del controllo.

L’arma utilizzata è stata sequestrata.

Aprilia: Tre persone denunciate nel corso di attività investigative.

Il 26 giugno 2014, in Aprilia (LT), al termine di attività investigativa, i militari del locale Reparto Territoriale hanno denunciato all’A.G., rispettivamente tre persone delle quali:

  • una per aver provocato il 21 giugno u.s. alla guida della proprio veicolo, un incidente stradale con feriti, dandosi successivamente alla fuga;
  • una per averposto in vendita, all’interno del proprio autosalone, due vetture con contachilometri alterati;

 

  • un ultima, una donna romena, per aver asportato da un emporio di quel centro, capi di abbigliamento del valore di 85,60, restituiti poi all’avente diritto.

 

Gaeta: Denunciata una persona per aver simulato lo smarrimento di due libretti postali.

Il 26 giugno 2014, in Gaeta (LT), militari della locale Tenenza,  a conclusione di  attività d’indagine, denunciavano all’A.G. una persona per il reato di falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico, per aver falsamente denunciato lo smarrimento di due libretti postali nominativi intestati alle figlie minori, al fine di poter movimentare le somme  depositatevi all’insaputa della coniuge.

 

Latina: Una donna arrestata su mandato dell’A.G.

Il 26 giugno 2014, alle ore 16.00 circa, in Latina, militari della locale Stazione eseguivano un’ordinanza cautelare emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Roma, nei confronti di P.A. 45 enne di Latina.

La medesima veniva sottoposta alla detenzione domiciliare per 10 mesi, poiché ritenuta colpevole dei reati di resistenza a P.U. ingiuria e minaccia.

 

Ponza:  Operazione di polizia marittima della motovedetta.

Il 24 giugno 2014, nel corso della mattinata, in Ponza (LT), i militari della locale motovedetta d’altura cc 711, durante  un servizio di polizia marittima, sottoponevano a controllo tre imbarcazioni da diporto battenti bandiere estere (francese – repubblica ceca), e dopo aver rilevato violazioni al codice della navigazione (mancata segnalazione di ancoraggio alla fonda e divieto di barca alla fonda all’interno del porto), elevavano a carico dei rispettivi comandanti, contravvenzioni amministrative per un totale di € 1032,00.

 

Fondi: Due cittadini indiani arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 27 giugno 2014, nel corso della notte, in Fondi (LT), militari  dell’arma del luogo, a conclusione di specifica attività investigativa, traevano in arresto, nella flagranza di reato, due cittadini indiani, B.V. 45 enne e S.N. 28 enne.

In particolare, i suddetti, a seguito di perquisizione, venivano trovati in possesso di:

  • grammi 0,6 di eroina, suddivisa in cinque dosi;
  • grammi 230 circa di papavero da oppio essiccato.

Lo stupefacente è stato sequestrato, mentre gli arrestati temporaneamente ristretti nelle camere di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Operazione “ARCO”

Nella tarda mattinata, venivano tratti in arresto anche C.G. e C.P., facenti parte del gruppo dei quattro indagati non ancora assicurati alla giustizia. All’operazione prendevano parte i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Latina, unitamente a quelli della Compagnia di Roma Trionfale.