Sud Pontino – Le operazioni dei Carabinieri del 28 Settembre 2014

CarabinieriRoccagorga (LT): “ Una persona arrestata per evasione”.

In data 27 settembre 2014, in Roccagorga (LT), i Carabinieri della locale Stazione, hanno tratto in arresto un cittadino ghanese A.F. 28 enne, pregiudicato, già sottoposto alla misura restrittiva della detenzione domiciliare, in quanto a seguito di un controllo veniva sorpreso  fuori dal proprio domicilio. L’arrestato, dopo le formalità di rito è stato ristretto all’interno delle camere di sicurezza in attesa di giudizio direttissimo.

Roccagorga (LT): “Una persona arrestata per evasione”.

In data 27 settembre 2014, in Fondi (LT), i Carabinieri della locale Tenenza, hanno tratto in arresto, I.M. 34 enne, pregiudicato, già sottoposto alla misura restrittiva della detenzione domiciliare, in quanto a seguito di un controllo veniva sorpreso  fuori dal proprio domicilio. L’arrestato durante le formalità di rito, accusava un malore, per cui veniva trasportato presso l’ospedale civile dove veniva ricoverato. Il prevenuto attualmente è piantonato all’interno del nosocomio a disposizione dell’ A.G. inquirente.

Scauri (LT): “Tre persone arrestate per furto aggravato”.

In data 28 settembre 2014, in Scauri (LT), i Carabinieri della locale Stazione, hanno tratto in arresto per il reato di furto aggravato, tre cittadini stranieri, G.G.M. 44 enne, S.V. 25 enne e C.V. 34 enne, pregiudicati . I prevenuti venivano bloccati dai militari operanti a bordo di una vettura di proprietà di uno dei fermati, in prossimità di un capannone industriale contenente del materiale idraulico, dove poco prima, previo taglio della catena posta a chiusura del cancello d’ingresso, asportavano vario materiale idraulico per un valore di 2000 euro. La refurtiva veniva interamente recuperata e restituita all’avente diritto, mentre gli arrestati venivano trattenuti presso le camere di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo da celebrarsi presso il Tribunale di Cassino.

Terracina (LT): “Una persona arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”.

In data 28 settembre 2014, in Terracina (LT), i Carabinieri del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo di Latina, hanno tratto in arresto P.D. 28 enne del luogo, libero professionista, nonché allenatore di calcio giovanile, resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il prevenuto, mentre si trovava a bordo della propria autovettura, veniva fermato per un controllo di polizia, questi alla vista dei militari gettava fuori dal finestrino un piccolo quantitativo di stupefacente del tipo cocaina e nel contempo per guadagnare la fuga accelerava repentinamente l’autovettura, urtando uno dei militari operanti provocandogli delle lesioni guaribili in 15 giorni. Dopo un breve inseguimento il P., veniva bloccato, successivamente si procedeva ad effettuare una perquisizione presso la sua abitazione, dove veniva rinvenuto il seguente materiale:

  • gr. 37 circa di sostanza stupefacente tipo cocaina in vari involucri carta;
  • gr. 205 circa di sostanza stupefacente tipo hashish in vari involucri cellophane;
  • una pianta di marijuana in essiccazione ed un involucro cellophane  contenente medesima sostanza per un peso complessivo di gr. 150 (centocinquanta) circa;
  • nr. 118 semi di cannabis;
  • gr. 580 di sostanza da taglio;
  • materiale vario atto confezionamento dosi;
  • somma complessiva di euro 4.100 circa, verosimilmente provento di illecita attività.

Il materiale rinvenuto veniva posto sotto sequestro e messo a disposizione dell’A.G. inquirente, mentre l’arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di Latina.