Suio 3 giorni alla riscoperta di un patrimonio di Benessere.

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Terme Vescine, in occasione dei 100 anni di Federterme, organizza un evento lungo 3 giorni, dal 21 al 23 Giugno, dal nome “3 giorni alla riscoperta di un patrimonio di Benessere”. 3 giorni di attività con un obiettivo comune:dimostrare il valore del turismo termale, in termini di interesse da parte del pubblico e in termini di benessere che questo pubblico può ricevere dalle terme e anche donare attraverso le terme.

Le terme di Suio, nella splendida cornice della struttura termale Vescine, dà il via a questa 3 giorni venerdì 21 Giugno, giornata nazionale per lotta contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma, con un Open Day per il Sociale. 

“Abbiamo ritenuto più che valido supportare in questo nostro evento un’associazione come l’AIL in una giornata come quella del 21 giugno” ci spiega Paolo Migliorato, Direttore di Terme Vescine. “Siamo convinti che il pubblico termale, che abitualmente cerca nella nostra struttura relax e benessere, sia ben lieto di donare il costo dell’ingresso in beneficenza, supportando insieme a noi la ricerca scientifica a favore di queste malattie.”  La struttura devolverà infatti l’intero incasso della giornata del comparto termale all’AIL. 

Il secondo giorno della manifestazione ospiterà invece una tavola rotonda dal titolo “Il Termalismo del Lazio, alle Terme Vescine: il rilancio possibile”. Un eventoorganizzato in stretta collaborazione con Federterme, che vedrà partecipare tra gli altri, i suoi vertici, in primis ilPresidente Costanzo Jannotti Pecci, poi il Prof. Nicola Quirino Docente di Economia Sanitaria LUISS Guido Carli, Massimiliano Maselli Presidente XI Commissione Sviluppo Economico Regione Lazio, Giuseppe SimeonePresidente VII Commissione Sanità e Politiche Sociali della Regione Lazio, Claudio Durigon (in attesa di conferma) Sottosegretario di Stato Lavoro e Politiche Sociali ed altri ospiti. Questo evento, che si terrà il giorno 22 giugno alle ore 15.30, vuole rendere palese la ricchezza del patrimonio Termale del Lazio e la capacità di questo territorio di poter essere unopportunità di sviluppo e di rilancio per il turismo della Regione e per tutte quelle capacità e caratteristiche delle terme stesse in ambito sanitario e curativo. Un patrimonio, come titola la 3 giorni, di Benessere. 

Questo evento si chiuderà il 23 giugno con unopportunità che Terme Vescine, mette a disposizione di tutti: “La Giornata del Respiro”. Uno screening medico gratuito aperto a tutti, che prevede la possibilità di sottoporsi ad una visita Pneumologica, ad effettuare una spirometria ed usufruire di un controllo da parte di un medico Otorinolaringoiatra fino al test dell’udito. “Per noi Termalisti” continua Paolo Migliorato “far conoscere l’alta professionalità delle strutture termali vuol dire credere e continuare ad investire in quello che è Benessere non solo per lo spirito, ma anche per il corpo”.

le3cshop.com