Suio T.C. Minturno – Terracina 1-0

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Nella prima gara interna dell’anno il Suio TC Minturno batte il Terracina e conquista una vittoria importante per il prosieguo del cammino.
Le formazioni. Mister Pernice deve rinunciare agli squalificati Franco, Mastroianni e Petrillo, mentre ritorno in campo dall’inizio Pirolozzi in mediana, padroni di casa alla ricerca di punti preziosi dopo un brutto inizio d’anno. Il Terracina di mister Marrone vuole risollevarsi dalle parti basse della classifica e affida le proprie sorti all’attaccante Fia con Spila a supporto nel 4-4-2 ospite.
Primo tempo. Ad inizio gara il gioco è spezzettato ed è praticamente fermo per due minuti quando il portiere ospite Ciarmatore rimane a terra dopo uno scontro fortuito con Cenerelli. Il Terracina prova a costruire qualcosa di importante soprattutto nella parte del centrale del campo, è di Spila il primo tiro in porta con Zolla che blocca senza problemi (11’). Il Terracina al 17’ reclama il penalty per un fallo nell’area piccola su Spila con il direttore di gara che lascia proseguire e ammonisce nell’occasione per proteste Cucchi. Primi venti minuti di marca sicuramente ospite con la punta Spila che con una punizione dalla distanza manda il pallone fuori lo specchio della porta alla sinistra di Zolla. Alla mezz’ora ci prova Fratini dal limite dell’area con la palla, deviata da D’Alessandro, termina in angolo. L’ultima emozione del primo tempo è ancora degli ospiti con il tiro di Borelli, precedentemente rientrato sul suo piede preferito, con Zolla che smanaccia in angolo.
Secondo tempo. Alla prima occasione del match i padroni di casa mettono la testa avanti: Cenerelli cambia campo per Martino, Ciarmatore è nettamente in anticipo, ma non è perfetto in uscita e regala il pallone al numero dieci quest’oggi in maglia gialloblù che segna a porta sguarnita il suo settimo sigillo in campionato. Palla al centro ed un minuto dopo è lo stesso Martino ad avere l’occasione per raddoppiare con Grimaldi che mette un invitante pallone al centro con il colpo di testa dell’attaccante termale termina di poco fuori. Dopo la rete del vantaggio i padroni di casa sembrano essere nettamente in ripresa e colpiscono la traversa al 54’ con Vento dal limite dell’area in proiezione offensiva. Mister Marrone decide di cambiare qualcosa nella sua squadra con gli ingressi di Pisacane e Della Fornace per Alla e Koyate. Al 75’ calcio di rigore in favore del Terracina per il fallo di Zamparelli su Villacaro, il direttore di gara decreta la massima punizione ed il doppio giallo al numero sei. Dagli undici metri Fratini rallenta due volte la corsa e con il mancino spedisce il pallone alla destra di Zolla fallendo clamorosamente l’occasione per l’1-1. Il Terracina rimane in dieci uomini per il doppio giallo a Villacaro che all’88’ ferma Cenerelli lanciato a rete ristabilendo così la parità numerica. Cinque i minuti di recupero decretati dal direttore di gara, ma non succede praticamente nulla, vince il Suio T.C. Minturno che conquista così la prima vittoria del 2019, prossima sfida mercoledì in casa in Coppa contro il Ferentino.
SUIO T.C. MINTURNO: Zolla, Grimaldi, Vento, Lonardo, D’Alessandro, Zamparelli, Abbattista, Pirolozzi, Cenerelli, Martino, Noli. All. Pernice. A disp. Venditti, Perillo, Rossi, Andreoli, Veglia.
TERRACINA: Ciarmatore, Pernarella, Cordì (77’ Rossato – 83’ Saturno), Cucchi, Villacaro, Koyate (66’ Della Fornace), Borelli, Fratini, Spila, Alla O (64’ Pisacane), Fia. All. Marrone. A disp. Minutilli, Tullio, Alla S, Magni, Matrone.
ARBITRO: Davide Di Giuseppe di Frosinone
ASSISTENTI: Alessandro Conti – Manuel De Lucia di Frosinone
MARCATORE: 49’ Martino (STM)
AMMONITI: Vento, Zamparelli (STM); Cucchi, Villacaro (TER)
ESPULSI: Zamparelli (STM); Villacaro (TER)
CORNER: 5-3 per il Terracina
RECUPERO: 1’ PT; 5’ ST
Marcello Librace
Ufficio Stampa SSD Suio Terme Castelforte Minturno

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.