Terracina: Commercio su aree pubbliche, avviso proroga termini di concessione

Con riferimento alla “COMUNICAZIONE DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO PER IL RINNOVO
DELLE CONCESSIONI DI SUOLO PUBBLICO AI FINI DELL’ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU
AREE PUBBLICHE NEI MERCATI, NELLE FIERE E SU POSTEGGI ISOLATI, E PER LE
CONCESSIONI DI AREE PUBBLICHE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ ARTIGIANALI, DI
SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE, DI RIVENDITA DI QUOTIDIANI E
PERIODICI E DI VENDITA DI PRODOTTI AGRICOLI, AVENTI SCADENZA ENTRO IL 31
DICEMBRE 2020. “ (prot. n°1564 del 29.12.2020).
Visto l’art. 56 bis del DL 25 maggio 2021, n. 73;
Visto l’art. 26 bis del DL 22 marzo 2021, n. 41;
Visto l‘art. 103 del D.L. n. 18/2020, convertito nella legge n. 27/2020, “2. Tutti i certificati,
attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, compresi
i termini di inizio e di ultimazione dei lavori di cui all’articolo 15 del testo unico di cui al
decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, in scadenza tra il 31 gennaio
2020 e la data della dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da
COVID-19, conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di
cessazione dello stato di emergenza”.
In conseguenza dell’applicazione di tali norme, si avvisano i titolari di concessioni di suolo
pubblico per il commercio su aree pubbliche che le concessioni conserveranno la loro
validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di
emergenza, attualmente prevista per il 31 dicembre 2021.