TERRACINA (LT): “Arrestai due indiani per resistenza a Pubblico Ufficiale e ricettazione”

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Il 13 marzo 2014, alle ore 20,00 circa, in Terracina (LT), frazione Borgo Hermada, i Carabinieri del dipendente N.O.RM. hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di “Resistenza a Pubblico Ufficiale e Ricettazione”, S.S.T, 32enne e S.S., 31enne, entrambi di origini indiane, domiciliati a Terracina, nullafacenti.

I due, già conosciuti per i loro precedenti penali, a bordo di un ciclomotore, venivano intercettati da una pattuglia dell’Arma in abiti civili, ma nonostante l’ordine di fermarsi, proseguivano la marcia al fine di eludere il controllo. Raggiunti dalla pattuglia, uno dei Carabinieri, nel tentativo di bloccarli, veniva spintonato e minacciato con una catena di ferro con lucchetto, brandita da uno dei due indiani, i quali riuscivano, in qualche modo, a dileguarsi nei campi circostanti.

Le immediate ricerche, con l’ausilio di altri Carabinieri, nel frattempo intervenuti, consentivano, in breve tempo, di rintracciarli nascosti tra la fitta vegetazione dell’argine di un vicino canale e trarli in arresto.

I successivi accertamenti hanno permesso di acclarare che il ciclomotore risultava provento di furto consumato nel mese di novembre dello scorso anno in Latina.

Gli arrestati sono stati temporaneamente trattenuti nelle camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo fissato per la mattinata odierna.

 

le3cshop.com