Troppa Alfa Omega Ostia per un A.B. Serapo Gaeta ai minimi termini

Serata no per la A.B. Serapo Gaeta che incappa in una pesante sconfitta in quel di Ostia contro l’Alfa Omega di Coach Tardiolo, con il punteggio finale di 82-55. Nulla hanno potuto i ragazzi di Coach Miele contro l’atletismo e la brillantezza della squadra locale che dopo venti minuti di equilibrio ha preso in mano il pallino del gioco ed ha vinto meritatamente l’incontro. Gli inconvenienti fisici hanno fatto il resto: infatti Coach Miele, oltre a dover rinunciare a Ferraiuolo e Siniscalco ( quest’ultimo in panchina per onor di firma), durante la gara, ha dovuto rinunciare anche a Macaro ( out per una ginocchiata al costato) e avere a disposizione un Violo non al meglio per un problema intestinale.

Gara che comunque inizia alla grande per i biancoverdi che riescono a trovare, nel primo quarto, con facilità la via del canestro e , trascinati da capitan Marrocco, chiudono la frazione in vantaggio con il punteggio di 26-18. Nel secondo quarto, la reazione locale non si fa attendere, ed il divario si accorcia minuto dopo minuto: l’ Alfa Omega Ostia impatta la gara grazie ad uno scatenato Manzotti, ma nel finale la A.B. Serapo Gaeta ritorna a +4 (33-37) prima di divorarsi un paio di contropiedi che le potevano far chiudere la frazione con un buon margine e visto che ci sbaglia paga, l’Alfa Omega Ringrazia e riesce ad impattare nuovamente la gara sul 37-37. Purtroppo nella ripresa non c’è più storia: i ragazzi locali stravincono la lotta sotto i tabelloni oltre ad essere ben presenti in ogni zona del campo; la A. B. Serapo Gaeta, dopo qualche sussulto che sembra riuscisse a riportarla in partita, dal canto suo non riesce ad opporsi con la dovuta cattiveria agonistica e quindi il divario si dilata passando dal +17 locale alla fine del terzo quarto (60-43) fino al 82-55 finale.

Una gara da mettere immediatamente nel dimenticatoio ed il turno di riposo della prossima settimana potrebbe essere utile per recuperare gli infortunati e presentarsi in una condizione psicofisica migliore nell’ultima giornata di campionato contro San Paolo Ostiense ed in prospettiva play off.

Alfa Omega Ostia – A.B. Serapo Gaeta 82-55 (18-26;37-37;60-43)

Alfa Omega Ostia: Tomassi 6, Baiocchi, Amantini 11, Finamore 2, Tomassoni 6, Manzotti 22, Alfieri 5, Iannone 10, Losanno 9. Coach: Tardiolo.

A.B. Serapo Gaeta: Vagnati 4, Addessi 8, Violo 14, Macera, Nardella n.e., Palmieri 7, Macaro 5, Coscione n.e., Siniscalco n.e., Marrocco 17. Coach: Miele.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo