Una notte bianca “da paura” a Fondi: 44.700 presenze alla black night.

Zombie, musica, spettacoli pirotecnici e tanto divertimento nell’area pedonale più grande del Lazio

 

Notte di bella musica, divertimento e shopping a prezzi vantaggiosi, ma anche notte di zombie, spettacoli mozzafiato e fuochi d’artificio: a qualche ora dalla Black Night 2019 in città si respira ancora l’entusiasmo di una manifestazione che, come previsto, ha portato fiumi di turisti e visitatori nell’enorme area pedonale di Fondi, ieri ancor più grande grazie alle numerose ztl create ad hoc per l’evento. 

Si parla di oltre 44.700 persone, numero certificato con rilevazioni scientifiche.

Successo per il tanto atteso “Incendio con distruzione del Castello”, amata rievocazione dell’assedio dei saraceni del pirata Barbarossa, che, come da tradizione, si è conclusa con un maestoso spettacolo pirotecnico, e per l’apertura della serata sulle note di Thriller, il celebre brano di Michael Jackson. Attimi di puro terrore quando, all’improvviso, un esercito di zombie si è levato dalla folla catapultando il pubblico in una puntata della seguita serie “Walking Dead”. Urla e fughe di massa tra i ragazzini ma, dopo l’effetto sorpresa, le comparse sono state accolte per quello che erano, un gioco, con selfie e momenti goliardici tra grandi e piccini.
Tanto entusiasmo anche tra gli amanti dello shopping che hanno potuto acquistare articoli di ogni sorta a prezzi davvero va
ntaggiosi. Gli sconti, in tutte le attività, erano infatti del 40-50anche  70%. Bancarelle, pizza sfornata da forni a legna allestiti nelle strade della città, drink corner e piste da ballo sotto le stelle: il variegato programma della nona edizione della Notte Bianca, come da tradizione, ha accontentato tutti i gusti. Successo anche per le white zone, aree senza zombie né musica spaventosa in cui i bambini si sono divertiti tra molle, fucili laser e gonfiabili. Perfettamente oliata anche la gestione della sicurezza con decine di agenti dispiegati sul territorio e vie di fuga fruibili per ambulanze e mezzi di soccorso.
«La notte bianca – è il commento entusiasta dell’organizzatore Alessandro Sansoni – è un appuntamento che si rinnova da nove anni e che fa ormai parte della tradizione della città. Quest’anno abbiamo voluto rompere gli schemi
 e così sarà anche nelle edizioni a venire. Abbiamo voluto aggiungere qualcosa che spezzasse la routine, stupisse e, allo stesso tempo, non stravolgesse quanto di buono e bello era stato fatto gli anni passati. Musica e allestimenti da paura a parte, è stata una notte di divertimento vero per migliaia di persone, di tutte le età, dal bambino all’anziano. Che dire, il bilancio mi sembra positivo». La “Black Night”, nona edizione della Notte Bianca di Fondi, è stata organizzata dalla FNB Progect, in collaborazione con il Comune di Fondi, la Confcommercio Lazio Sud e con il Patrocinio del Consiglio regionale del Lazio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.