Ventotene – Festeggiati i 105 anni di Silvia Verde

VentoteneVentotene festeggia  il 105° compleanno della signorina Silvia VERDE, la prima ultracentenaria dell’isola.

La festeggiata, nata sull’Isola il 04.10.1909, è stata tra le prime isolane ad aver conseguito il diploma di scuola superiore (magistrale) svolgendo  durante la sua vita il lavoro di insegnante in diverse località in terraferma; segretaria delle “giovani italiane” durante il periodo fascista; rappresentante  nell’isola della “Milizia dell’Immacolata”  (tutt’ora operante); mantiene vivo il ricordo delle vicende storiche dell’isola legate agli anni della guerra e  del confino politico con i relativi importanti personaggi politici che hanno soggiornato sull’Isola in quel periodo. Ventotene, infatti, è stato luogo di confino nel periodo fascista e può essere considerata a buon diritto la culla del federalismo europeo: l’idea dell’Europa Unita è nata su questa isola con il famoso “Manifesto di Ventotene” scritto da Altiero Spinelli (le cui ceneri sono conservate nel cimitero dell’isola) Ernesto Rossi ed Eugenio Colorni. Vive nella sua casa sita in Piazza Castello, nel centro storico dell’isola, quella stessa Piazza che ha ospitato il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nella sua prima visita ufficiale dopo la nomina (21 maggio 2006).

Una piccola festa si è svolta alla presenza  dei parenti e degli amici oltre che dei rappresentati dell’Amministrazione Comunale che hanno voluto omaggiare personalmente la cara signorina Silvia. Il saluto della festeggiata agli intervenuti è stato un arrivederci all’anno prossimo!