Verifica Centro Cottura Falcone di Anzio

cucina-scolasticaAl sindaco f.f. Giorgio Zucchini
All’Assessore Pubblica Istruzione Laura Nolfi

Al Segretario Generale Avv. Pompeo Savarino
Al dirigente dell’Area Economica Finanziaria dott. Franco Pusceddu

Al Capo Segreteria del Sindaco dott. Bruno Parente

Oggetto: Verifica Centro Cottura Falcone di Anzio.

La sottoscritta Velia Fontana come Consigliere Comunale, Presidente di Commissione e membro Commissione mensa, a seguito di sopralluogo effettuato in data 08/04/2015 presso il contro cottura Falcone di Anzio, con i membri di Commissione Mensa, cons. Davide Gatti e Andrea Di Fraia, dichiara quanto segue:
Gli addetti alle cucine stavano lavorando alla preparazione dei pasti, usando petto di pollo ancora congelato che era scongelato in quel momento a vapore ( si allega etichettatura);
Nei frigoriferi si è costatata la presenza di n. 21 cartoni di pollo fresco non idoneo alla preparazione del menù previsto.
Negli scaffali risultano buste di paste di varie marche: Baronia, Val di Grano, Valvio, De Matteis, Riso Scotti e Riso Primavera Parboleid.
Nei congelatori sono presenti cartoni di filetto di platessa provenienti dai Paesi Bassi.
Alle ore 9 arrivava il carico di zucchine, banane, carote, cappuccina e mele:
Si fa presente che la frutta non è biologica così come risulta dalle bolle di trasporto.
Sono state chieste le bolle dei polli che saranno fornite in seguito.
Sono stati avvisati i responsabili della mensa telefonicamente ad intervenire per verificare le problematiche.
Alle ore 9:10 non essendo arrivato nessuno dei suddetti responsabili, la commissione lascia il centro cottura.
Si allega copia firmata di un verbale redatto sul posto su foglio bianco, non avendo dietro il prestampato che si produrrà compilato quanto prima;
Si allegano inoltre le etichettature d’alcuni alimenti.
Si chiede d’inoltrare la presente a tutti gli Uffici Preposti

Anzio, 8/4/15
cons. Velia Fontana