Villa Latina: Sfruttata per anni la Cava Forcelluccia, conclusa la battaglia legale grazie alle denunce di “Fare Verde”

Le3cshop

Si è appena conclusa la lunga battaglia legale contro lo sfruttamento della Cava Forcelluccia.

In seguito alle denunce presentate anche dall’Associazione Fare Verde, la magistratura del tribunale di Cassino ha disposto il sequestro dell’intero areale, affidandone la custodia giudiziaria al sindaco Luigi Rossi. Il soggetto che fino ai giorni scorsi utilizzava il suolo in maniera irregolare, è stato autorizzato a portare via soltanto un cumulo di sabbia rimasto. Al momento la cava è inaccessibile, poiché oggetto di sequestro giudiziario. Al fine di salvaguardare il territorio, l’intera cittadinanza di Villa Latina è invitata a vigilare e a segnalare eventuali scavi in altre località comunali, avvisando Fare Verde anche attraverso un semplice messaggio sulla pagina Facebook. “Il consumo del suolo pubblico deve essere sostenibile, legale e soprattutto non deve deturpare il territorio – spiegano da Fare Verde -. Che piaccia o no, saremo i guardiano di questo angolo di mondo!”

Caterina Paglia

Fonte: TG24.info News