Volley – Ko al tie break per la Serapo

I.T.E. Tallini Castelforte

Serapo Volley GaetaUn nuovo 3 a 2 per la Serapo Volley Gaeta, che in casa del Latina Scalo Officina Reali Priverno cede al tie break ai padroni di casa di mister Tintari dopo oltre due ore di gioco.

I gaetani partono a spron battuto portandosi rapidamente sull’8 a 2 in apertura dell’incontro, e mantengono il vantaggio acquisito fino alla fine del primo parziale che si aggiudicano per 25 a 19.

I bianco blu continuano anche nel secondo set a mostrare bel gioco e a macinare punti, non mettendo in condizione gli avversari di rientrare nel match grazie a battute incisive e ricostruzioni impeccabili. Oltre al sestetto di partenza, formato da Gregorino D., Altobelli, Cenatiempo, Monti, Gregorino V., Esposito, La Rocca, coach Barboni dà spazio anche a D’Anzelmo, Cristian e Conte, e il risultato non cambia: i ragazzi della Serapo sembrano inarrestabili e volano verso un agevole 25 a 17 che vale il 2 a 0 e un altro punto in classifica.

Ad inizio del terzo set confermato Pucci P. per Palmieri tra le fila del Priverno, ma sono Nalli e compagni ad accusare il ritorno d’orgoglio dei padroni di casa. I ciociari cominciano a limitare gli errori e danno vita ad una rimonta guidati dal caloroso pubblico accorso in Via del Montanino, complice una comprensibile ma ingiustificata rilassatezza degli avversari. Le numerose interruzioni del giudice di gara non aiutano certo a riprendere il ritmo giusto ed emerge la maggiore esperienza di L’Aurora e soci. Questi, dopo essersi aggiudicati la terza frazione 25 a 16, contengono la reazione dei gaetani, che non vorrebbero lasciare punti sul campo del Priverno; i ragazzi di mister Barboni non riescono a ritrovare gli automatismi di inizio gara ed il quarto set si conclude con identico punteggio, 25 -16 che vuol dire tie break.

Nell’ultimo parziale le due squadre danno fondo alle proprie energie, si va avanti punto a punto fino al cambio di campo, poi però sono i padroni di casa a piazzare l’allungo decisivo ed a portare a casa 2 dei 3 punti in palio, chiudendo la partita con un 15 a 9 che sa di beffa per la Serapo Volley Gaeta.

Doveroso ricordare il minuto di silenzio osservato ad inizio partita in memoria di Ezio Barbieri.

Arbitro dell’incontro il sig. Massimiliano Sisti di Ferentino (FR).

Serapo Volley Gaeta: Altobelli 7, Cenatiempo 15, Conte 5, Cristian 1, D’Anzelmo 1, Esposito 7, Gregorino D. 6, Gregorino V. 18, Monti 10, Nalli Schiavini, La Rocca (L). All. Barboni

LT Scalo Officina Reali Priverno: Cecconi, De Bellis, De Nardis, Fiore, L’Aurora, Martellucci, Palmieri, Porcelli, Pucci M., Pucci M., Stirpe, D’Atino(L). All. Tintari

I commenti sono bloccati.