Zlatko Petronijevic è il nuovo tecnico della Lupo Rocco Gaeta

Petronijevic1

SPORT: Primo colpo di mercato per la Lupo Rocco Gaeta, che si appresta a costruire la squadra per il prossimo campionato di pallamano maschile di Serie A1.

La squadra biancorossa, dopo la conferma di Milos Filic, che ha firmato il rinnovo a stagione in corso, dimostrando di apprezzare il progetto della società gaetana, mette a segno un’altro importante tassess, facendo arrivare sulle sponde del Tirreno l’allenatore serbo Zlatko Petronijevic.

Petronijevic350 anni, originario della città di Krusevac, nella sua prolifica carriera, Petronijevic può vantare ottimi risultati sia in campo maschile che femminile, oltre ad aver calcato palcoscenici europei.

La sua esperienza ha inizio alla guida del Napredak Krusevac maschile (1999-2004), conquistando in tre stagioni la promozione dalla 2° alla 1° League serba, per poi passare alla compagine femminile (2004-2006), classificandosi al terzo posto sia in 1° League che nella National Cup.

Nel 2006, oltre ad allenare il Zupa Aleksandrovac, ha assunto la guida della Nazionale Under 18 femminile serba, partecipando nel 2007 ai Campionati Europei in Turchia, conclusi al 9° posto.

Sempre nel 2007 arriva in Grecia, guidando fino al 2009 la formazione femminile dell’Ormi Lux, con la quale conquista due titoli e due National Cup, partecipando alla EHF Cup e alla Champions League, fino alla seconda fase.

Dopo le parentesi serbe con l’Hanja Krit, il Mokra Gora e il Pozarevac, torna in Grecia alla Ormi Lux nel 2012, vincendo ancora il campionato e la National Cup, partecipando nuovamente alla Champions League, fino alla seconda fase, e alla EHF Cup; nelle stagioni successive riapproda al Mokra Gora (2012-2014) e all’Ork Napredak Krusevac (2014-2015).

Tra i riconoscimenti ricevuti, quello di allenatore dell’anno nel 2003 a Krusevac, e nel 2012 in Grecia come allenatore di maggior successo, grazie ai ben cinque titoli vinti, Zlatko Petronijevic guiderà la prima squadra e si occuperà anche della direzione tecnica dei settori giovanili.

DSC_2233Terminato il rapporto decennale con l’allenatore Salvatore Onelli, al quale va in ogni caso il saluto e il ringraziamento per il lavoro svolto, la società mi ha chiesto di individuare un tecnico che potesse condividere questo nuovo progetto di crescita – commenta soddisfatto il direttore sportivo Pierpaolo Matarazzo – Sarò sincero, trovare un allenatore con le qualità tecniche richiestemi, che accettasse non solo il lavoro della prima squadra ma anche quello dei settori giovanili, non è stata cosa semplice. Soprattutto non è semplice scegliere un allenatore non potendolo guardare all’opera sul campo – continua Matarazzo – Mi sarebbe piaciuto portare a Gaeta i papabili tecnici e vederli all’opera, affinché potessero mettere in evidenza la propria visione di gioco e le capacità di organizzazione di un allenamento, ma per fare questo era necessario avere a disposizione l’intera rosa dei giocatori e non è stato possibile. La scelta è ricaduta su Petronijevic sia per le ottime referenze ricevute, sia perché il suo curriculum parla da solo – conclude il DS Matarazzo – Aver allenato in campo maschile e femminile, la Nazionale Under 18 femminile serba partecipando ad un Europeo, in 1° League serba e in Grecia, e soprattutto aver preso parte alla Champions League e alla EHF Cup sono sinonimo di qualità e competenza”.

DSC_1099Il Direttore Sportivo, dopo essere riuscito a trattenere Filic ed aver raggiunto l’accordo con l’allenatore serbo, continuerà a lavorare per mettere a disposizione del nuovo tecnico una rosa in grado di puntare ai playoff, obiettivo stagionale del sodalizio gaetano, infatti, nei prossimi giorni verranno ufficializzati i nomi di un nuovo portiere, la cui trattativa è ormai in dirittura d’arrivo, di due o forse tre ali e di due giocatori in grado di ricoprire il ruolo di centrale/terzino.

di Enrico Duratorre

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo