Ancora sconfitta di misura per il Fondi.

Ancora sconfitta di misura per il Fondi. Stavolta, a condannare la squadra rossoblù, con il medesimo punteggio della scorsa settimana è stato il Cynthia, autore del decisivo uno-due nella fase iniziale della ripresa (vantaggio di Di Bartolomeo, abile in tap-in su respinta di Buccheri a seguito di conclusione di Carta, raddoppio di Buscia, rapido nel finalizzare un veloce contropiede). Il finale di gara è stato tutto del Fondi, costretto a giocare il secondo tempo con un uomo in meno per via dell’ espulsione di Vaccaro arrivata nel finale di prima frazione; a dieci minuti dal termine ha accorciato le distanze Mario Barone, autore di un perfetto calcio di punizione dal limite, mentre tre minuti più tardi la grande occasione per arrivare al pareggio è capitata sui piedi del neo entrato Di Palma, che in mischia ha colto la traversa, venendo svanire la chance del possibile pareggio.

CYNTHIA-FONDI 2-1

CYNTHIA: Scarsella, Mazzei, Carta, Di Ventura, Leccese, Baylon, Bertoldi, Bianciardi, Di Bartolomeo (33’ st De Marco), Errico (29’ st Tabascio). Buscia (21’ st Meacci). A disp:.: Dolci, Ronca, Alongi, Cossa, De Marco, Meacci, Belli, Farrugia. All. Apuzzo.

FONDI: Buccheri, Difino (10’ st Pompei), Zara, Cirilli, Vaccaro, Lomasto, Leone (12’ st Dominici), Perna (21’ st Di Palma), Regolanti, Barone, Matarazzo. A disp.: Micci, Serpico, Mastroianni, Dervishi, Di Palma, Bonanno, Avallone.  All. Pascucci.

ARBITRO: Loprete di Catanzaro (Battiniello-Abategiovanni).

Reti: 7’ st Di Bartolomeo (C), 17’ st Buscia (C), 35’ st Barone (F)

Note:  ingresso consentito solo per abbonati ed addetti ai lavori; espulsi al 47’ pt Vaccaro (F) per fallo da ultimo uomo, al 46’ st Di Bartolomeo (dalla panchina) per frase ingiuriosa; ammoniti Buscia, Mazzei (C), Difino, Lomasto, Zara (F); recupero 3+1’ pt, 4’ st.