Applausi e tanto pubblico per il Nu Kingdom: chiude in bellezza Holy Voices a Caserta.

Nu Kingdom from Mississippi
Nu Kingdom from Mississippi

Nonostante la pioggia, sono stati tantissimi gli spettatori che hanno affollato giovedì 2 gennaio la Chiesa San Ferdinando Re del Belvedere di San Leucio, a Caserta, per il concerto di chiusura del XIV Leuciana Festival – Holy Voices Christmas Event. Quella a San Leucio è stata una serata suggestiva e coinvolgente all’insegna della grande musica gospel: sul palco uno dei gruppi più noti degli States, il “Nu Kingdom from Mississippi”. Il quartetto statunitense ha entusiasmato il pubblico che ha raggiunto la chiesa presso il complesso monumentale per assistere alla chiusura di quella che il sindaco Pio Del Gaudio, parlando prima dell’esibizione, ha definito “una rassegna che ha regalato a tutti grandi emozioni e che ha appassionato i casertani”. Poi il primo cittadino ha auspicato il proseguimento di questa esperienza: “un evento di successo come questa edizione invernale del Leuciana non potrà non ripetersi anche l’anno prossimo, magari con il contributo e il sostegno dei cittadini”. Prima del sindaco ha salutato il pubblico l’assessore al Turismo e ai Grandi Eventi, Pasquale Napoletano, che ha ricordato l’eco nazionale e internazionale della rassegna e il condiviso coinvolgimento delle amministrazioni e delle comunità di otto Comuni della provincia di Caserta. Poi, in scena, per Oltre due ore, il Nu Kingdom,  che ha strappato valanghe di applausi alla platea di Terra di Lavoro. “Un successo – ha anche ricordato il Sindaco di Caserta – che non avremmo potuto realizzare senza il sostegno economico della Regione Campania e della Comunità Europea”. Prima del concerto,  è toccato al direttore artistico della rassegna, Pierluigi Tortora, questa volta in veste di attore, recitare alcuni estratti da “Lettere di Natale” dello scrittore casertano Antonio Pascale.