Basket: la Virtus lotta ma arriva la sconfitta!

OASI DI KUFRA FONDI – PALL. PESCARA 62-70

FONDI: Pietrosanto 9, Cappiello 3, Lilliu 22, Gattesco 4, Porfido 5, Di Rocco, Romano 19, Di Marzo, Refini ne, Fazzone ne. All. Di Fazio F.

PESCARA: Pepe 8, Maino 14, Buscaino 12, Timperi Mar. 4, Dip 12, Rajola 13, Masciarelli ne, Timperi Mat. 2, Di Donato 5, Di Carmine. All. Fabbri E.

PARZIALI: 12-23 25-35 35-52 62-70

Arriva una sconfitta nell’esordio stagionale della Virtus Fondi, partita iniziata male per la truppa di coach Di Fazio che però ha tentato fino alla fine di poter riacciuffare gli avversari grazie ad un parziale che ha portato i padroni di casa dal -20 al -6 dell’ultima frazione. I rossoblù però non sono riusciti nell’impresa a causa di un Pescara ben organizzato e da un metro arbitrale molto discutibile. L’Oasi di Kufra è partita con poco intensità soprattutto nella metà campo difensiva dove gli ospiti hanno spesso trovato canestri facili. Dopo la pausa lunga la formazione di casa ha fatto quadrato e giocando con carattere ha dato più di qualche grattacapo alla formazione allenata da Enrico Fabbri costretto a un paio di time out nell’ultimo periodo nel giro di pochi minuti, con i padroni di casa sempre più minacciosi.

Buona la prova offensiva di Lilliu nonostante le “mani addosso” degli avversari, e quella del secondo tempo di Romano che si è riscattato da un primo tempo molto opaco, Pietrosanto come sempre ha combattuto fino alla fine. Rimandati tutti gli altri che possono e devono dare molto di più. I fondani ora avranno un trittico durissimo da affrontare, nella prossima giornata trasferta insidiosa contro i ragazzi terribili della Stella Azzurra per poi affrontare in casa le due regine di questo campionato, Latina e Rieti.