Calcio a 5 C2: L’Heracles vola in vetta alla classifica. In stand by il Pomezia.

Novità guardaci online in diretta!

Video della gara Integrale

È un sabato dolce per i ragazzi del golfo, che portano a casa per l’ennesima volta i 3 punti.
Quella contro il Buenaonda è sicuramente una delle vittorie più importanti, perché arrivata in una fase delicata del campionato. Bisogna infatti indirizzare in maniera convinta la stagione, staccando le dirette concorrenti.
Questo successo fa salire l’Heracles a quota 32 punti e fa contemporaneamente rimanere il Buenaonda al quarto posto con 26 punti. Fondamentale anche il risultato che arriva da Aprilia, dove Eagles e Lido il Pirata pareggiano, rimanendo rispettivamente terzi a 28 punti e sesti a 23.
Fermo invece il Pomezia per il rinvio della partita con lo Sporting Terracina. Rimane quindi a 29 punti con una partita in meno, ma verosimilmente continuerà ad accompagnare l’Heracles nella corsa punto a punto per la vittoria finale.
La partita con il Buenaonda però inizia in salita, infatti i primi 10 minuti sono tutti a favore degli ospiti, che calciano per ben sette volte verso la porta di Paolo Petrella, senza però trovare la rete. La difesa dei locali commette errori mai mostrati nelle precedenti partite casalinghe, ed infatti poco dopo arriva il vantaggio per gli apriliani grazie ad un tiro di Infanti.
Il gol ha l’effetto benefico di svegliare i ragazzi di mister Macari, che per i successivi 20 minuti massacrano gli avversari. Subito Zottola colpisce l’incrocio e successivamente arrivano i gol: prima con il pareggio del rapace Mella, e poi con una grande doppietta di Valerio siglata in un minuto con due splendidi tiri di destro.
Nella ripresa parte di nuovo bene la squadra di Stredini, infatti accorciano il risultato grazie ad un gol di Violetto, autore tra l’altro di un’ottima prestazione.
Ma poi è ancora solo e soltanto Heracles. Ci pensano Riso, arrivato a quota 14 reti in campionato, e Bisecco ad ammazzare la partita.
Il campo dice ancora una volta che comandano i ragazzi in casacca bianco rossa. Adesso però la testa del mister e dei giocatori va al prossimo match contro il Latina. Comincia infatti il girone di ritorno, e ci sarà da combattere duramente.

di Francesco Di Luna