Calcio: Coppa Italia Eccellenza Due volte avanti gli ospiti, il Gaeta la riprende ma non basta. Il Terracina passa tra le proteste. – Video –

Eccellenza, Girone B | Gaeta – Terracina 2-2

Nonostante un pareggio figlio di una grandissima prestazione, il Gaeta di Davide Mancone si ferma ai quarti di finale, passa il Terracina per il complessivo risultato di 2-2 maturato soprattutto nella sfida di ritorno. All’Antonio Riciniello la squadra di casa fa tutto quello che può, compreso protestare nei confronti della terna arbitrale protagonista di una gara dai pochi chiari e molti scuri, almeno nell’opinione dei giocatori e dei tifosi gaetani.

Il primo tempo risponde alla classica fase di studio, prima che le squadre prendano confidenza. Al 38’ l’episodio che sblocca la partita: Bellante crossa da sinistra, Fioretti devia e Zambruno anticipa il difensore per il gol dell’1-0 sul primo palo. Tante le proteste da parte gaetana per una sospetta posizione irregolare dell’esterno destro ospite nel momento del tocco di testa di Fioretti, ma il direttore di gara è irremovibile. Durante l’intervallo anche Mancone avrà da ridire per il metro di giudizio della terna e dell’arbitro in particolare, beccandosi l’espulsione dal signor Davide Antonucci di Frosinone. Nella ripresa il Gaeta alza i giri a caccia del gol che cambia la partita, gol che trova al 70’ su calcio di rigore: Sessa si invola da sinistra, Rosania incrocia in area e lo sgambetto successivo porta l’arbitro ad indicare il dischetto, ma non estrae il secondo giallo all’indirizzo del difensore ospite, portando ad altre proteste da parte della squadra di casa. Sul dischetto si presenta Natiello che batte il Martinelli e pareggia la partita. Il Gaeta insiste a caccia dell’impresa, ma in contropiede il Terracina colpisce, al 79’ Bellante parte in contropiede e colpisce con il gol dell’ex. Nel finale convulso è ancora il Gaeta a produrre gioco e azioni, trovando il gol del pareggio con Di Vito all’88’, che devia in mischia un pallone da calcio d’angolo.

Il 2-2 regge fino al triplice fischio, passa il Terracina che raggiunge in semifinale Civitavecchia, Maccarese e UniPomezia.

Eccellenza, Gaeta-Terracina: il tabellino

Gaeta: Zuccaro, Di Vito, Di Nardo (int. Azoitei), Del Duca, Mastroianni, Riccio (92’ Sequino), Parisella (57’ Natiello), Colarieti (81’ Loria), Tofa (57’ Perfetto), Sessa, De Costanzo. All: Davide Mancone.
A disp: Muti, Conflitti, Mele, Puca.

Terracina: Martinelli, Merluzzi, Spirito, Pesce (71’ Proietti), Sossai, Rosania, Zambruno, Camara, Fioretti (83’ Curiale), Carlini, Bellante (80’ Cano). All: Mauro Pernarella.
A disp: De Crescenzo, Celli, Guida, Botta, Di Ronza, Selvini.

Marcatori: 38’ Zambruno; 70’ (rig) Natiello, 79’ Bellante, 88’ Di Vito.
Arbitro: Davide Antonucci (Frosinone). Assistenti: Veronica Vettorel (Latina), Daniele Rienzi (Tivoli).
Note: ammoniti Di Vito, Di Nardo, Del Duca, Sessa, Loria; Martinelli, Spirito, Rosania, Carlini.
Espulso Mancone per proteste all’intervallo.

Pubblicità