Castelforte: Aumento tariffario. Incremento della bolletta dell’acqua dell’8,45% per l’anno 2022 e 5% per l’anno 2023. Il gruppo consiliare ” Castelforte Futura” chiede al Sindaco Pompeo di illustrare ai cittadini le motivazioni che hanno portato a tale aumento

Pubblicità

Il giorno 27 giugno, durante la conferenza dei sindaci appartenenti ad Ato4, è stata approvata e votata dal sindaco Pompeo una nuova articolazione tariffaria che prevede un incremento della bolletta dell’acqua nella misura dell’8,45% per l’anno 2022 e del 5% per l’anno 2023.

È indubbio che un sostanzioso aumento del costo di un bene essenziale come l’acqua, in un momento già difficile in cui le famiglie si trovano a dover fronteggiare un aumento generalizzato del costo della vita, appare inopportuno e deleterio per i nostri concittadini.

Noi siamo sempre fortemente convinti che una società a prevalente partecipazione pubblica e soprattutto i rappresentanti pubblici, nelle sedi decisionali, debbano tutelare gli interessi dei cittadini.

Intendiamo, inoltre, chiarire che tale decisione è stata assunta dal Sindaco e dall’attuale maggioranza di governo senza alcun confronto istituzionale, opportuno a nostro avviso, in sede di Commissione o di Consiglio.

Invitiamo, infine, il Sindaco e la Maggioranza ad illustrare a noi e a tutti i cittadini i motivi che hanno portato a votare favorevolmente a questo incremento tariffario in un momento di particolare gravità economica.