Città dell’Olio: Firmato il decreto attuativo sull’oleoturismo. Formazione, esperienza e offerta enogastronomica sempre più qualificata

“Finalmente oggi festeggiamo una notizia che attendevamo da tempo: la firma del decreto attuativo sull’oleoturismo. Come Città dell’Olio abbiamo sempre creduto in questo risultato che è stato possibile grazie al lavoro congiunto del sen. Dario Stefàno promotore della Legge, dei ministri delle Politiche agricole Stefano Patuanelli e al Turismo Massimo Garavaglia e del Presidente della Commissione agricoltura Filippo Gallinella. Prosegue per le Città dell’Olio il lavoro di costante interlocuzione con le Regioni, a cui adesso spetta il compito più importante e cioè quello di adeguare le proprie normative locali alle linee guida del decreto in merito ai requisiti e agli standard minimi di qualità per l’esercizio dell’attività oleoturistica. In concreto questo significa per i produttori di olio EVO avere la possibilità di formarsi e strutturare un’offerta enogastronomica ed esperienziale sempre più qualificata. Lo sviluppo del turismo dell’olio unitamente a strategie commerciali e di marketing sempre più rivolte ai consumatori, sono la risposta più efficace ad un periodo difficile che stiamo attraversando” Michele Sonnessa Presidente delle Città dell’Olio