Fondi: Regolamento delle sponsorizzazioni. Via libera della giunta

Clicca e scopri i prodotti in vendità

Maggiore visibilità per le aziende che intendono investire in sponsor, più risorse per le associazioni che propongono eventi patrocinati e maggiore liquidità per il Comune in vista dell’estate fondana: è l’effetto dell’ultima delibera con cui la giunta municipale ha ufficialmente dato il via libera al regolamento per le sponsorizzazioni.

«Con la delibera approvata – spiegano il sindaco Beniamino Maschietto e l’assessore alla Cultura e al Turismo Vincenzo Carnevale – le imprese del territorio che lo riterranno opportuno avranno la possibilità di sostenere eventi ed iniziative in linea con il proprio core business in cambio di visibilità, promozione del proprio logo su brochure e locandine, campagne pubblicitarie e altri strumenti affini».  

«La delibera di giunta – aggiunge il presidente della commissione Turismo, Cultura, Demanio, Sport e Politiche Giovanili Cristian Peppe – fa seguito al regolamento approvato in Consiglio lo scorso 29 luglio, pensato per dare a soggetti terzi la possibilità di finanziare o cofinanziare eventi, progetti e iniziative promosse, organizzate, gestite o anche semplicemente patrocinate dall’Ente. Un lavoro di squadra che, ci auguriamo vivamente, possa rilanciare il turismo, e di conseguenza, l’economia, della nostra città».

L’atto di indirizzo, come si evince dalla delibera, riguarda le manifestazioni promosse in occasione dell’estate e del Natale 2022 (da aprile a dicembre). Le sponsorizzazioni di natura finanziaria sotto forma di erogazione economica non potranno essere inferiori a 250 euro più iva.  Il Comune di Fondi di impegna a garantire:

  • il diritto di utilizzare lo status di sponsor nelle proprie campagne di comunicazione;
  • visibilità del logo aziendale nelle iniziative legate al calendario;
  • pubblicizzazione e visibilità della sponsorizzazione effettuata sul proprio sito istituzionale e su tutti i profili social dell’Ente nonché nelle relative campagne di comunicazione dell’evento sponsorizzato;
  • autorizzazione all’occupazione gratuita del suolo pubblico nel luogo di svolgimento della manifestazione per l’eventuale installazione di uno stand promozionale e/o esposizione di prodotti dell’azienda sponsorizzatrice;

«Con questo nuovo passo in avanti – concludono il sindaco Maschietto e l’assessore Carnevale – ci proponiamo di inserire imprese, Comune e associazioni in un circolo virtuoso di promozione del territorio: più liquidità, più eventi e manifestazioni, più presenze, più opportunità di crescita per artisti e organizzatori di eventi e più ricavi per le imprese che, con fiducia, hanno investito nel rilancio della cultura e del turismo della propria città oltre che sulla promozione del proprio brand». 

Pubblicità

https://www.instagram.com/p/Cj-a3_4I589/