Fondi tra musica, poesia e solidarietà

I.T.E. Tallini Castelforte

DSC_9685CULTURA: Serata all’insegna di musica poesia e solidarietà.

Il Castello Baronale di Fondi torna a fare da scenario alle serate culturali, la terrazza del castello, sovrastata dai due torrioni, è stata scelta, ancora una volta, dall’amministrazione comunale come suggestiva location per gli incontri culturali che hanno animato l’estate della cittadina pontina.

Rossana Procia - scrittrice
Rossana Procia – scrittrice

Questa sera, attori protagonisti, due opere di Rossana Procia, la scrittrice fondana che ha presentato una raccolta di poesie, “Della goccia l’infinita essenza” ed un romanzo “L’amore può bastare”, i cui brani sono stati letti da Melissa Fiore, e da Giovanni Pannozzo, ospite fisso delle serate dell’estate fondana.

Nunzio Milo - cantante
Nunzio Milo – cantante

Ad intervallare le letture, i brani del Musical “Cantanapoli” con alla voce Nunzio Milo accompagnato al pianoforte dal Maestro Gabriele Pezone, giovanissimo direttore d’orchestra, che vanta già numerose collaborazioni con importanti voci del panorama nazionale ed internazionale, come ad esempio Katia Ricciarelli.

La passione e gli amori del romanzo di Rossana Procia, si sono fusi e ben sposati con l’intensità delle canzoni del repertorio classico napoletano, eseguite con estrema maestria dalla voce di Nunzio Milo e dal pianoforte del Maestro Pezone.

La serata, fortemente voluta dal vicesindaco Dott. Beniamino Maschietto, si è svolta in due momenti, alternando prosa e poesia a momenti di intensità musicale, ed ha avuto, anche, un risvolto legato alla solidarietà, una parte del ricavato della serata sarà devoluto a due padri missionari, per sostenere i loro progetti.

Nicola Marchesini - contraltista lirico
Nicola Marchesini – contraltista lirico

Dopo un piccolo buffet, offerto dalla Macelleria Matteis, con degustazione di prodotti tipici della enogastronomia fondana, la serata e scivolata sulle note delle canzoni napoletane, con alcuni fuori programma; ad alternarsi sul palco, accompagnati sempre dal Maestro Pezone, il cantante Nicola Marchesini, contralstista lirico, con una vocalità molto particolare e due giovanissime cantanti fonadane Valentina La Rocca e Silvia Tagliavento, che  sono saliti sul palco, a sorpresa, trascinando il pubblico in una rivisitazione delle canzoni della tradizione napoletana e della musica leggera italiana.

Ancora un successo per un evento che, la Professoressa Carmina Sepe, Preside dell’Università della Terza Età di Fondi, ha definito importante per fare conoscere la cultura e le bellezze naturali e gastronomiche del nostro territorio, facendole diventare il volano per il rilancio dell’economia turistica.

 

di Enrico Duratorre

I commenti sono bloccati.