Formarsi per affrontare un mercato in continua evoluzione.

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Giornata formativa Fipe Confcommercio Lazio Sud 

Importante momento formativo tenutosi mercoledì pomeriggio presso la sede nazionale della Fipe Federazione italiana Pubblici Esercizi in Piazza Belli a Roma promosso da presidente Italo Di Cocco.

Lo staff tecnico della Fipe Nazionale e i dirigenti della Fipe Lazio Sud: Peppino Lo Bello in rappresentanza di Cassino, Sandra Scaccia per Frosinone, Simona Lepori per Latina, Fabrizio Guidaldi per Cisterna, Piera La Portella per Maenza si sono confrontati sul mercato del lavoro in particolare sulle leggi che regolano le assunzioni e la sicurezza sanitaria dell’attività commerciale.

“Ci siamo resi conto – ha dichiarato il presidente Di Cocco – che sulle leggi che regolano il mondo del lavoro si sa ben poco. Da qui l’idea di organizzare una serie di seminari formativi e informativi, con l’aiuto di esperti del settore, finalizzata ad aiutare i diretti interessati a fronteggiare le diverse situazioni che nascono quando si devono affrontare problematiche legate alle assunzioni, e ai controlli sulla sicurezza sanitaria dei pubblici esercizi.  Le tematiche affrontate si trasferiranno poi sui territori con una serie di seminari ai quali chiederemo la collaborazione dei responsabili delle forze di controllo come la Asl e i Nas, per citarne alcuni. Il primo lo organizzeremo a Frosinone e poi a Latina. Lo scopo del gruppo dirigente è coinvolgere i territori di entrambe le province . Un modello che se vincente sarà preso ad esempio anche per altri territori. 

Hanno portato i loro saluti il presidente  Fipe Lino Enrico Stoppani e il vice presidente Amministratore Ilario Perotto. Non ha voluto far mancare il suo contributo il presidente di Confcommercio Lazio e Lazio Sud Giovanni Acampora: “Ben vengano queste iniziative formative – ha dichiarato -. Confcommercio ha sempre creduto che la strada della formazione sia un valore aggiunto importantissimo per il mondo imprenditoriale. E’ questo il giusto atteggiamento se si vuole pensare al rilancio economico”.

Determinante è stata la presenza del direttore generale della FipeNazionale Roberto Calugi che ha sposato immediatamente il progetto, presenti  il  vice direttore generale Luciano Sbraga, del direttore area relazioni sindacali, previdenziali e formazione Silvio Moretti, di Claudia Berti dell’Area organizzazione e di Francesco Rebuffat dell’Area Legale Legislativa e Tributaria.

 

le3cshop.com