FORMIA – Anche Rocco Papaleo al Festival della Città Sostenibile

Ha ascoltato il progetto e l’idea lo ha convinto: “Ci sarò”. Senza chiedere nulla, neanche il gettone di presenza. L’attore e regista Rocco Papaleo sarà l’ospite di punta del Fecs, il Festival della Città Sostenibile in programma a Formia dal 27 al 29 settembre. Sarà al parco De Curtis per l’intera giornata di domenica 29. Visiterà gli stand, parteciperà alle iniziative in programma. La sera si esibirà con la band che lo segue nei teatri di tutta Italia. Comicità e jazz, l’ironia che si mescola all’impegno. Papaleo non è solo un attore e un regista famoso. E’ un uomo che ha sostenuto tante battaglie per l’ambiente. Nel suo immaginario artistico, il paesaggio, la purezza incontaminata dei luoghi hanno un ruolo di primo piano, come in “Basilicata Coast to Coast”, il film che lo ha consacrato al grande pubblico. Si è speso più volte per la promozione della Lucania, la sua terra. Ha partecipato a “La luna e i calanchi”, festival organizzato ad Aliano, comune di mille anime in provincia di Matera, dove fu al confino Carlo Levi e dove ambientò “Cristo si è fermato ad Eboli”, il romanzo che lo ha consegnato alla storia. Quel festival fu organizzato da Franco Arminio, poeta, scrittore e regista, autore di importanti documentari e battaglie ambientali. Prenderà parte anche lui al Festival della Città Sostenibile. Domenica 29 (ore 20-22) sarà ospite dell’EcoCaffèLetterario curato da Rossella Tempesta e Raffaele Furno. “Ringraziamo moltissimo Rocco Papaleo per la sua presenza gratuita – commenta l’assessore alla Sostenibilità Urbana Claudio Marciano -. E’ un’artista vero, capace di sintetizzare profondità e popolarità. Siamo felici di averlo a bordo, così come di ospitare personaggi come Franco Arminio. Tutti hanno voluto fare questo omaggio alla nostra città e darci la spinta per rendere le prossime edizioni ancora più ricche. Sono come dei pionieri. Ci sproneranno a fare sempre di più”.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo