Formia: Cimiteri comunali azioni volte a migliorare lo stato dei luoghi e ordinanza n.60

Dopo aver provveduto a modificare gli orari di apertura e chiusura dei 3 cimiteri per permettere ai cittadini di poter visitare i propri cari tutti i giorni dell’anno, si è deciso di intervenire radicalmente sulla gestione e l’organizzazione dei luoghi affinché tornino al decoro che meritano e che attendono da tempo.

Difatti: organizzazione del personale fallimentare, carenza di loculi che si protrae da anni con all’attivo solo una fase embrionale di progettazione, coordinamento delle attività completamente inesistente e la completa inadeguatezza e non conformità degli impianti di illuminazione hanno ridotto i tre cimiteri cittadini a luoghi senza decoro e senza dignità.

Per questo l’Assessore alle politiche Ambientali Orlando Giovannone, sotto mandato del Sindaco si è adoperato per mettere in atto interventi concreti atti a ristabilire l’attenzione che i luoghi di sepoltura meritano.

Si è intervenuto sui servizi, affidando alla Formia Rifiuti Zero la pulizia per migliorare lo stato dei luoghi e sul personale trasferendo altrove le unità non produttive.

A completamento dell’operazione, vista la presenza di aree date in concessione a privati e da tempo mai visitate e curate, si è chiesto tramite l’ordinanza n.60 ai cittadini possessori di cappelle e ossari chiusi, di adoperarsi per provvedere alla pulizia. 

Tale ordinanza ha l’intento di trovare collaborazione con i cittadini, i quali da svariati mesi si sono mostrati già collaborativi in molte occasioni, rigettando al mittente i tanti messaggi negativi inviati da una opposizione politica senza costrutto e fondamento.

È un dovere da parte di questa Amministrazione affrontare le tante inadeguatezze ereditate, lavorare pianificando e costruendo le basi sulle quali altri in futuro potranno continuare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.