Formia ed il Jazz un binomio vincente

Il Paese delle meraviglie a Minturno


EDU280620160046

CULTURA: Formia ed il grande jazz, un binomio vincente, giunto alla XII° edizione, grazie all’impegno dell’associazione Jazz Flirt Musica & Altri Amori, da oltre un decennio porta in riva al tirreno i più grandi musicisti del panorama jazzistico italiano ed internazionale, ma anche giovani talenti emergenti, ai quali viene offerta la possibilità di esibirsi davanti ad un pubblico colto ed appassionato.

Due le serate che hanno aperto questa XII° stagione e due le location utilizzate, non più la Corte Comunale del Comune di Formia, palcoscenico storico di Jazz Flirt Festival, ma il Teatro Remigio Paone e l’Arena Caposele, due location prestigiose che hanno fatto da cornice all’apertura della nuova edizione.

EDU280620160034Il teatro Remigio Paone, tornato ad ospitare grandi eventi, dopo un periodo di chiusura, è stato la cornice ideale per il concerto di Gianni Bardaro e Pierluigi Villani e del loro “Next stop”; poi gran chiusura della due giorni formiana all’Arena Caposele, con le sonorità del jazz miste al rumore del mare, con la luna e le stelle a fare da cornice, in una splendida miscela di emozioni.

EDU280620160033Ma il Jazz non si ferma, cambia location, dal panorama formiano dell’Arena Caposele a quello scaurese, della Spiaggia dei Sassolini, con i nuovi appuntamenti di Jazz on the Rock, in collaborazione con il Mary Rock, Jazz Flirt e Birrjazz, a partire da questa sera, per sei serate, fino a dopo ferragosto, è sarà ancora grande musica.

di Enrico Duratorre

le3cshop.com