Formia: Finge di volerle fare compagnia e per un anno usa il bancomat di un’anziana, 32enne denunciato

I carabinieri di Formia, a conclusione di una mirata attività investigativa scaturita dalla denuncia della vittima, una persona di 89 anni, hanno denunciato un 32enne di Formia, volto già noto alle forze dell’ordine, per il reato di furto ed utilizzo indebito di carte di credito.
Nello specifico il giovane, approfittando dell’avanzata età della donna (89enne) e carpendo subdolamente la sua fiducia, da un anno a questa parte entrava più volte all’interno del suo appartamento, con la scusa di farle compagnia e scambiare due chiacchiere.

L’ignara anziana non poteva immaginare che quel ragazzo – per età corrispondente ad un potenziale nipote – avesse invece in mente tutt’altro scopo, ovvero quello di rubarle la carta bancomat e il relativo codice “Pin” (riportato a penna su un fogliettino di carta).
Il bancomat poi, di volta in volta, al termine del suo illecito utilizzo, veniva riposto dal reo nel cassetto del comodino da dove lo aveva asportato, evitando così di destare sospetto agli occhi della vittima.

La donna, infatti, si accorgeva di un ingente ammanco sul proprio conto corrente postale solo dopo circa un anno a seguito della segnalazione ricevuta dal competente Ufficio Postale. Da li la denuncia ai Carabinieri di Formia, che dopo opportuni accertamenti, attraverso l’analisi dei flussi bancari e l’acquisizione di informazioni testimoniali, sono riusciti a ricostruire, in modo certosino, quanto era accaduto all’anziana signora, con la conseguente denuncia del giovane 32enne di Formia

Pubblicità