Formia, le ricette di Rosa Gentile: Il torrone dei morti

torroneIl torrone dei morti è chiamato così perché preparato la sera del 1° novembre per accogliere gli antenati.
Stampo 22×15 cm, ingredienti: 300 gr cioccolato fondente, 500 gr cioccolato bianco, 300 gr nocciole pelate, 400 gr crema spalmabile alle nocciole. Tritare 100 gr di cioccolato fondente che scioglierete a bagnomaria. Versate il cioccolato fuso in uno stampo da plum cake e stendetelo con un pennello su tutta la superficie dello stampo. Ponete in frigo per almeno 30 minuti o fino a quando il cioccolato non sarà solidificato. Trascorso il tempo necessario fate sciogliere altri 100 gr di cioccolato fondente a bagnomaria e versatelo poi nello stampo. Nuovamente con un pennello da cucina fate aderire il cioccolato fuso ai bordi dello stampo in modo da creare un nuovo strato. Riponete di nuovo in frigo per almeno 30 minuti. Nel frattempo procedete con il ripieno: sminuzzate finemente il cioccolato bianco. Mettetelo a sciogliere a bagnomaria, versatelo in una ciotola capiente a cui unirete la crema spalmabile alle nocciole. Aggiungete in ultimo le nocciole. A questo punto estraete lo stampo dal frigo e versate il composto appena ottenuto. Livellatelo. Dopodichè riponete in frigo per almeno 4-5 ore. Trascorso il tempo di raffreddamento del torrone, assicuratevi che sia ben soda la superficie e fate sciogliere a bagnomaria i restanti 100 gr di cioccolato fondente. Versateli sopra al torrone e riponete in frigo per altri 30 minuti. Il vostro torrone dei morti è ora pronto per essere affettato e gustato. Può essere conservato per una settimana in frigo o fuori.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo

I commenti sono bloccati.