Formia: “Next&wide”, video in alta definizione e musica pentafonica per sognare in biblioteca

Guardaci in diretta streaming

Full hd e audio in pentafonia. La vista e l’udito, i sensi e l’immaginazione. Un appuntamento da non perdere quello in programma sabato 11 maggio a partire dalle ore 21 presso la biblioteca comunale “Ten. Filippo Testa”. “Newt&wide: Segni – Colori – Suoni” è uno spettacolo multimediale di musica e video creato dall’emotional photographer Gianni Cianci e dal produttore musicale Pietro Razzino. L’evento, promosso dall’Assessorato alla Cultura, è parte di “BiblioFORMI@”, la rassegna di incontri letterari ed eventi culturali curata dalla Biblioteca comunale di via Vitruvio 7.

Gli artisti. “N&W” è un sodalizio nato nel 2009. Le suggestioni fotografiche di Gianni Cianci, frutto degli scatti realizzati nel corso dei suoi molteplici viaggi, trovano supporto ed espansione nelle musiche prodotte da Pietro Razzino.

Lo spettacolo. Nel progetto “Segni – Colori – Suoni” la  visione dei video avviene in Full HD e con l’audio diffuso in pentafonia (ossia attraverso cinque diverse sorgenti sonore) perché le musiche sono state prodotte proprio per questo particolare metodo di ascolto. Lo spettacolo è composto da sei clip di grande impatto. In “Clouds lollipop”, la colorazione intensa trasforma le nuvole da paesaggio esterno e familiare nell’elemento caratteristico dei nostri sogni. Pieghe e forme aeree raccontano una storia nuova alla luce di colori accesi e scintillanti, il meraviglioso mondo dei balocchi. In “Florealquake”, la flora è ridotta all’essenziale, forme riconosciute che appaiono in una nuova veste, raccontandoci la natura e il nostro modo di vederla. Al tema del viaggio è dedicato “NY, a new pahologic review”. Camminare, esplorare, contaminarsi ed altri cento coinvolgimenti ci accompagnano attraverso la città verticale per antonomasia. Lo skyline diventa la foresta delle nostre fantasie. In “Giovanna (tra) Napoli” la bellezza di Giovanna si fonde con la città, quasi vi si dissolve. In “Ravings in 3D” la tridimensionalità porta una visione spiazzante fatta di gradi d’evoluzione e sfumature. Una torre di spazi colorati che grida verso il cielo. In “Anatomia di una mostra metamorfica” la modernità di una mostra indagata e sviscerata ci fa scoprire la cura delle realizzazioni ed i fini particolari che la rendono interessante, attrattiva e munifica. Il video nei sui passaggi sovrapponenti ne racconta la magia, la trasformazione, la metamorfosi.

Orari. Lo spettacolo dura trenta minuti. Sono previsti tre ingressi nei seguenti orari: 21:00 – 21.40 – 22.30. Considerata l’esigenza di garantire allo spettatore la massima concentrazione nella visione-ascolto, è gradita la prenotazione.

“La biblioteca non è solo un contenitore di libri – spiega il Vicesindaco ed Assessore alla Cultura Carmina Trillino -, è un laboratorio di idee ed emozioni. Viaggiamo dalla musica alle parole, dai suoni alle immagini. Parliamo linguaggi diversi, con un unico obiettivo: fare della cultura uno strumento di crescita al servizio della comunità. ‘Segni, colori, suoni’ è un progetto fortemente innovativo che sperimenta nuove tecnologie per trasformare l’ascolto-visione in una suggestiva ed incantevole esperienza dei sensi”.