Formia: Quel semaforo divelto da un mese di cui nessuno parla

Le3cshop

Tra la notte del  30 ottobre e il 1 novembre  veniva divelto, probabilmente causato dal passaggio  di veicolo pesante, il semaforo che regola l’incrocio tra via Vindicio e via Unità d’Italia. Da quella notte il semaforo in direzione Roma è inesistente, mentre quelli che regolano la direzione Napoli o l’accesso di Via Vindicio sono lampeggianti. L’incrocio è estremamente pericoloso, e con le intense piogge di questi giorni diventa quasi impraticabile ed è arduo attraversarlo in sicurezza. Dopo trenta giorni le aspettative sono ancor più rilevanti e impellenti. Nel merito: – l’Assessore ai lavori pubblici desse quantomeno notizie sulla tempistica di ripristino dell’impianto;- il comando di Polizia locale posizionasse una pattuglia per regolare soprattutto l’ingresso dei camion che provengono dal porto commerciale di Gaeta e attraverso via Vindicio, si immettono sull’Appia in direzione Itri. Si invita l’Amministrazione a intervenire prontamente perchè non possibile alcuna altra procrastinazione, invitando altresì a pronta valutazione circa  la manutenzione degli impianti semaforici  in modo tale che la stessa venga messa in  capo al settore Polizia municipale, per garantire,  con l’unione tra sicurezza e manutenzione, maggiore cura e tutela del cittadino. Nostro impegno sarà costante richiesta di informazioni e risposte da parte degli uffici preposti.

La consigliera Comunale Paola VillaMovimento Un’Altra CittàMovimento 5 stelle Formia