FORMIA – Scuola e linguaggio di genere, giovedì la tavola rotonda in Comune

 “Scuola, genere, linguaggio, città”. E’ il tema della tavola rotonda organizzata dall’amministrazione per giovedì 13 febbraio alle ore 11 presso la sala Ribaud del Comune. L’incontro servirà ad illustrare a dirigenti e docenti delle scuole di Formia i contenuti del corso di formazione dal titolo “Linguaggi di Genere. L’apparente neutralità del comunicare” progettato da Comune di Formia e FNISM (Federazione Nazionale Insegnanti) con il gruppo di ricerca di Toponomastica femminile e il Liceo Vitruvio di Formia e finanziato dalla Regione Lazio.  

Il corso, rivolto a docenti delle scuole di ogni ordine e grado e aperto a studenti e cittadini, si articola in sette incontri che si terranno tra metà febbraio e metà aprile nei locali del liceo Vitruvio con al centro la tematica dei linguaggi (verbali e visivi). Il progetto prevede indicazioni anche sulle attività laboratoriali da eseguire in classe. A tal scopo, i docenti riceveranno contributi, materiali didattici e assistenza da parte di relatori e relatrici. Insieme produrranno una documentazione dell’esperienza didattica realizzata che costituirà un modello esportabile in altre scuole della regione.

Al termine del corso, è prevista una passeggiata urbana, rivista con la lente del genere e corredata di pubblicazione e una mostra di toponomastica femminile nel Lazio, cui è invitata a partecipare la comunità scolastica territoriale con l’esposizione dei lavori prodotti e derivati dagli incontri di formazione.

Tutto questo sarà introdotto e illustrato nel corso della tavola rotonda che si terrà giovedì in Comune per la quale è previsto l’esonero ministeriale ai sensi del D.M.1772000 Prot. N.2382/L/3-23052002.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo