FORMIA – Visite guidate tutto l’anno, riapre la tomba di Cicerone

Pubblicità

Affidato per un anno il servizio di gestione. Prima apertura domenica 12 giugno

Sito aperto tutto l’anno, ogni domenica mattina. Visite guidate, drammatizzazioni, eventi in costume, spettacoli a tema e laboratori per le scuole. La tomba di Cicerone riprende vita ed entra a pieno titolo nel patrimonio turistico di questa città. Il servizio di gestione del complesso archeologico, dopo un’attenta procedura di valutazione dei progetti presentati, è stato aggiudicato all’APS “Sinus Formianus”, già affidatario delle visite guidate presso gli altri siti archeologici della città. Si parte domenica 12 giugno.

Il progetto. Il programma prevede visite guidate ogni domenica dalle 10.00 alle 13.00 e una visita teatralizzata da tenere al di fuori degli orari di apertura, per un totale di almeno cinque giornate al mese in cui residenti e turisti potranno visitare il sito accompagnati da guide specializzate con competenza in almeno tre lingue straniere oltre l’inglese (francese, spagnolo e tedesco). Un affascinante tour nella storia di Formia condotto nel segno dell’oratore e filosofo arpinate che qui visse lunghi periodi della sua vita e trovò la morte il 7 dicembre del 43 a.C. per opera dei sicari di Antonio. Il viaggio ripercorrerà la vicenda umana e politica di Cicerone e il suo rapporto con Formia. Descriverà le tecniche murarie dell’antica Roma, la funzione che il mausoleo ha avuto nel corso dei secoli, durante l’assedio di Gaeta del 1860-61 o nel corso della II guerra mondiale. Perché la storia è un percorso pieno di intrecci che dalla civiltà antica porta fino a noi. Il programma di visite guidate è arricchito da percorsi in costume d’epoca che si svolgeranno due giovedì al mese nel periodo estivo tra luglio e settembre e da visite guidate teatralizzate che daranno particolare attenzione ai bambini e alle persone diversamente abili. Saranno inoltre realizzate attività di laboratorio in collaborazione con le scuole del territorio, volte a informare e coinvolgere gli alunni su molteplici aspetti della vita quotidiana in epoca antica: dalla scrittura su tavolette di cera alle armi dell’esercito romano, dal tiro con l’arco alla simulazione delle battaglie, dai giochi nell’antica Formiae alla scienza medica nella civiltà romana.

Info e prenotazioni. Per informazioni consultare il sito www.tombadicicerone.it o su FB @tombacicerone. E’ possibile prenotarsi scrivendo una email a prenotazioni@tombadicicerone.it, oppure via Whatsapp al numero 3495328280 o 3392217202.

“Pur essendo uno dei principali siti archeologici della città – commenta l’Assessore alla Cultura Fabio Papa – la tomba di Cicerone non è mai stato nella reale disponibilità dell’Amministrazione. Oggi si chiude un processo avviato nel 2020 con la sottoscrizione del Protocollo d’intesa tra Comune e Soprintendenza Archeologica. Dalle possibilità sulla carta siamo passati ai fatti e i fatti dicono che finalmente, a partire da domenica, la tomba di Cicerone sarà visitabile”.

“Cultura e turismo sono facce della stessa medaglia – commenta il Sindaco Gianluca Taddeo – Valorizzare il patrimonio storico di Formia e mettere in rete le sue bellezze, partendo dai beni archeologici che ancora non fanno parte dell’offerta turistica, significa arricchire le possibilità di sviluppo della nostra comunità. Molti nostri concittadini conoscono il sito della tomba di Cicerone senza aver mai avuto la possibilità di visitarlo con il supporto di una guida. Ora avranno l’occasione per farlo, insieme a tanti turisti che sceglieranno Formia non solo per le sue bellezze naturali ma anche per il suo immenso patrimonio di storia e cultura”.