Fulvio Grimaldi presenta la proiezione del suo docufilm “Target Iran”

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Venerdì 11 Aprile il giornalista Fulvio Grimaldi presenta a Gaeta il suo ultimo film documentario. L’incontro con Grimaldi si terrà presso il circolo PRC “Mariano Mandolesi” in Via Indipendenza 262 a Gaeta. L’iniziativa prevede alle 20:00 una cena sociale a sottoscrizione con piatti tipici mediorentali, e alle 21:30 la proiezione del docufilm “Target Iran”, accompagnata dall’introduzione e i successivi commenti dell’autore.

Fulvio Grimaldi è un giornalista con una lunga esperienza in fatto di reportage dai fronti di guerra e di conflitto sparsi per il globo. La sua carriera è da sempre dedicata alla cronaca internazionale di lotte popolari e resistenze anti imperialiste. Per questo motivo il suo curriculum da Reporter è quasi unico nel panorama italiano, e di grande spessore nel panorama giornalistico internazionale. È stato l’unico testimone italiano della strage di Derry del 1972 (Bloody Sunday), che ebbe modo di documentare ampiamente.
L’iniziativa fa parte della serie di docufilm proiettati nei mesi di Febbraio, Marzo e Aprile presso il circolo del Partito della Rifondazione Comunista di Gaeta; tutti dello stesso autore, affrontano il tema della guerra imperialista, dalla Palestina, alla Iugoslavia, passando per la Libia, le primavere Arabe e il Sud America. Anche stavolta Grimaldi si cimenta con un paese “nel mirino”, appunto quell’Iran definito “stato canaglia”, da anni minacciato di rappresaglie da Stati Uniti, Israele e altre potenze occidentali. In questo ultimo lavoro Grimaldi compie lo sforzo di raccontare le condizioni di vita e le relazioni geopolitiche del popolo e dello stato iraniano senza utilizzare parametri moralisti eurocentrici. Attraverso le interviste, le riprese sul posto e la ricostruzione della storia economico-politica del paese, l’autore ricerca una verità altra, vissuta nel contatto con i veri protagonisti, i cittadini e attraverso i luoghi che sono stati sito di una storia straordinaria di quasi tre millenni, partendo da Ciro il Grande e compiendosi con la rivoluzione islamica di Khomeini.
Profondo conoscitore della storia contemporanea del mondo arabo, Grimaldi offrirà testimonianze e analisi sulla “questione Iran” diverse da quelle proposte dai media tradizionali. Si tratta di un appuntamento da non perdere per tutti i curiosi e gli amanti della buona informazione, della storia e della politica internazionale.
Circolo PRC “Mariano Mandolesi” Gaeta

le3cshop.com