Gaeta: Guardia Costiera. Conclusa l’Operazione “Nettuno”con risultati significativi

pubblicità

Conclusa l’operazione “Nettuno”, disposta dal Centro Controllo Ambientale Nazionale e dal Centro Controllo Ambientale Marino di Civitavecchia. Loperazione è stata condotta dalla Guardia Costiera di Gaeta, in collaborazione con altri comandi territoriali delle province di Latina e Frosinone. L’operazone “Nettuno” è un’iniziativa ambientale nazionale volta alla tutela dell’ambiente marino, finalizzata alla salvaguardia della vita umana in mare, alla sicurezza della navigazione marittima e alla tutela delle Isole Pontine. La Guardia Costiera ha condotto 158 ispezioni approfondite presso impianti di trattamento delle acque reflue, cantieri navali e attività industriali collegate ai corsi d’acqua superficiali o all’ambiente marino costiero. Trovate 9 sospette attività illecite. Dalle ispezioni infatti, sono emerse 9 potenziali violazioni ambientali, che sono state deferite alle competenti Autorità Giudiziarie di Latina e Cassino per ulteriori accertamenti. Sono stati eseguiti tre sequestri penali in relazione alle presunte attività illecite. Sono stati individuati complessivamente 15 illeciti amministrativi, con conseguenti sanzioni per un totale di 36.000 euro. Ulteriori misure saranno adottate dagli organi regionali e comunali competenti. Inoltre, sono stati denunciati 6 soggetti alle competenti autorità giudiziarie, per presunte violazioni delle norme che disciplinano le norme del demanio marittimo, con relativi 3 sequestri penali. 6 attività commerciali sono state sanzionate per violazioni di pesca, con 3 relativi sequestri e confische a tutela della salute dei consumatori e del commercio del pesce. Nel complesso, l’Operazione Nettuno ha dimostrato l’impegno della Guardia Costiera nel proteggere l’ambiente marino e garantire la sicurezza delle attività marittime nella regione. I loro sforzi hanno portato all’identificazione di potenziali autori di reati ambientali e alla salvaguardia dell’ecosistema marino a beneficio della comunità.

Pubblicità