Gaeta: Momento di rinnovamento all’interno del Movimento Progressista.

Momento di rinnovamento all’interno del Movimento Progressista. Dopo le dimissioni del coordinatore, Salvatore Di Ciaccio, che nel frattempo ha aderito a “Scelta Civica” in continuità con il suo impegno come candidato alle ultime elezioni politiche, il Movimento Progressista si appresta a dare vita ad un nuovo direttivo. Sabato 18 gennaio, dalle ore 16 fino alle ore 20, presso la sede di via Roma18, si svolgerà il congresso del Movimento Progressista, nell’ambito del quale ci sarà l’elezione del nuovo consiglio direttivo.

Dopo 6 anni e due mandati, il coordinatore Salvatore Di Ciaccio ha giustamente ritenuto che fosse giunto il tempo di un rinnovamento delle cariche “per favorire l’avvicinamento di nuovi soggetti alla conoscenza ed attività nell’ambito della politica cittadina, che oggi più che mai ha urgente bisogno di persone che siano in grado, con un forte lavoro, di fare opposizione attiva e concreta agli atti ambigui dell’attuale amministrazione e contemporaneamente gettare le basi per un futuro programma politico”.

Saranno questi i temi del dibattito, che si svilupperà subito dopo le operazioni di voto e la nomina degli eletti, inerenti la drammatica situazione economica e sociale che sta vivendo Gaeta, come più volte evidenziato dai due consiglieri comunali d’opposizione Antonio Raimondi e Marina Costabile.

Il Movimento Progressista si conferma così un gruppo vitale, capace di discutere e proporre argomenti importanti per la città, con una propria sede ed una attività interna in linea con i suoi valori di civicità e di apertura alla cittadinanza.