Gaeta: Prima giornata del Memorial Calise

Pubblicità

Finalmente ha visto la luce il 33 esimo torneo Giovanile di Pallamano intitolato al nostro, sempre presente, Franco Calise. La si può considerare la prima vera
“Calise Cup” post pandemia. Certo il Covid non è stato debellato ma vedere ragazzi presentatisi a Gaeta da ogni parte d’Italia e d’Europa finalmente liberi di
mostrare il proprio sorriso non ha eguali. Sulla gialla sabbia di Serapo sui Campi attrezzati presso i Lidi Miramare, Aurora e Serapide, con il fondamentale
sostegno di tutta l’Associazione Stabilimenti balneari di Serapo. Nella Mattinata di oggi oltre 80 ragazzini dei Centri estivi di Gaeta si sono dati appuntamento
sui Lidi Aurora e Serapide per dar vita ad una Kermesse di giochi e minipartite di beach che hanno evidenziato tutto l’entusiasmo ritrovato dopo tante
privazioni. Delle 33 edizioni del Calise penso di averne vissute almeno 25 da “Collaboratore” e devo dire che mai come questa volta, nonostante l’entusiasmo di
sentirsi liberi da parte dei bambini e dei ragazzi partecipanti ho notato una “Maturita” nel contatto che non avrei immaginato.

Ai gol non rispondevano con abbracci “vis tu vis” ma con pacche sulle spalle o con esultanze alla Ronaldo, che se da una parte denota senso di responsabilità dall’altra dimostra l’enorme
segno lasciato sul nostro futuro da questo nemico invisibile contro cui abbiamo lottato per 2 anni e ancora non siamo riusciti a vincere.
Ritornando alla manifestazione, come previsto, in attesa, di seguire le compagini del Blue Team (in pratica la Nazionale Italiana Femminile) e gli amici di
Grosseto e Torri che non hanno disputate partite in questa giornata inaugurale, come previsto, hanno fatto la parte dei mattatori gli ormai ventennali ospiti di
Camelot (Olanda) che, nel girone A maschile, hanno superato la compagine di casa del Gaeta Handball 1984, che si è prontamente rifatto contro la Pallamano
Parma ai Shoot Out. Nel Girone B invece i sorprendenti Greci del Panorama, e i Campani di Lanzara hanno incamerato i primi punti della manifestazione contro
ilo Sporting Club Gaeta 70. Come previsto si annuncia molto equilibrato il torneo Femminile Senior dove le sorprendenti Greche del Panorama hanno perso solo
ai Shoot Out contro la Squadra A del Camelo, poi sconfitta dalle “Sorelle” della squadra B, che pertanto guidano la classifica provvisoria del torneo.
Oggi sabato 2 luglio, il torneo come sempre terminerà la sua fase delle eliominatorie e conosceremo le 4 squadre per ogni categoria che si giocheranno la XXI
“Calise Cup” quella della rinascita…..

Calise Cup 2022, prima giornata archiviata: sorprendono le ragazze greche del Panorama Handball, Kids Day pieno di piccoli atleti, le
formazioni del Camelot Handball Tilburg rimangono le favorita!

Finalmente ha visto la luce il 33 esimo torneo Giovanile di Pallamano intitolato al nostro, sempre presente, Franco Calise.
La si può considerare la prima vera “Calise Cup” post pandemia.
Certo il Covid non è stato debellato ma vedere ragazzi presentatisi a Gaeta da ogni parte d’Italia e d’Europa finalmente liberi di mostrare il
proprio sorriso non ha eguali.
Sulla gialla sabbia di Serapo sui Campi attrezzati presso i Lidi Miramare, Aurora e Serapide, con il fondamentale sostegno di tutta
l’Associazione Stabilimenti balneari di Serapo.
Nella Mattinata di oggi oltre 80 ragazzini dei Centri estivi di Gaeta si sono dati appuntamento sui Lidi Aurora e Serapide per dar vita ad una
Kermesse di giochi e mini partite di beach handball che hanno evidenziato tutto l’entusiasmo ritrovato dopo tante privazioni.
Delle 33 edizioni del Calise penso di averne vissute almeno 25 da “Collaboratore” e devo dire che mai come questa volta, nonostante
l’entusiasmo di sentirsi liberi da parte dei bambini e dei ragazzi partecipanti ho notato una “Maturità” nel contatto che non avrei immaginato.
Ai gol non rispondevano con abbracci “vis tu vis” ma con pacche sulle spalle o con esultanze alla Ronaldo, che se da una parte denota
senso di responsabilità dall’altra dimostra l’enorme segno lasciato sul nostro futuro da questo nemico invisibile contro cui abbiamo lottato
per 2 anni e ancora non siamo riusciti a vincere.
Ritornando alla manifestazione, come previsto, in attesa, di seguire le compagini del Blue Team (in pratica la Nazionale Italiana Femminile)
e gli amici di Grosseto e Torri che non hanno disputato partite in questa giornata inaugurale, come previsto, hanno fatto la parte dei
mattatori gli ormai ventennali ospiti di Camelot (Olanda) che, nel girone A maschile, hanno superato la compagine di casa del Gaeta
Handball 1984, che si è prontamente rifatto contro la Pallamano Parma ai Shoot Out.
Nel Girone B invece i sorprendenti Greci del Panorama ed i Campani di Lanzara hanno incamerato i primi punti della manifestazione contro
lo Sporting Club Gaeta 70.
Come previsto si annuncia molto equilibrato il torneo Femminile Senior dove le sorprendenti Greche del Panorama hanno perso solo agli
Shoot Out contro la Squadra A del Camelot Handball Tilburg, poi sconfitta dalle “Sorelle” della squadra B, che pertanto guidano la classifica
provvisoria del torneo.
Oggi sabato 2 luglio, il torneo come sempre terminerà la sua fase delle eliminatorie e conosceremo le 4 squadre per ogni categoria che si
giocheranno la XXI “Calise Cup”, quella della rinascita…..
Ph: Panorama Handball for Pawel Jakubowski Photography
Nicola Ciano, segretario Calise Cup 2022

Pubblicità