Gaeta: “Rosso a chi tocca”, un calendario di iniziative in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Clicca e scopri i prodotti in vendità

“Rosso a chi tocca”, perché una donna non si tocca nemmeno con un fiore. L’Associazione “Diritto&Donna”, con il patrocinio del Comune di Gaeta, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, promuove l’iniziativa “Rosso a chi tocca”, un calendario di eventi mirato alla sensibilizzazione verso il contrasto di ogni discriminazione, sopruso e disuguaglianza di genere, e al ricordo di tutte le vittime di maltrattamenti, abusi e femminicidi. 

Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione con altre associazioni del territorio – Associazione Italiana Arbitri – Sezione di Formia, Gaeta Padel e ASD Laundromat Gaeta Futsal – che ancora una volta hanno confermato il grande impegno del mondo dello sport a 360 gradi nella divulgazione di questo importante messaggio, e soprattutto dimostrato quanto l’unica strada per raggiungere obiettivi e traguardi sempre più alti sia il lavoro di squadra: perché solo uniti si vince.  

«La violenza di genere è una piaga sociale e culturale – ha dichiarato il Sindaco, Cristian Leccese – e una grave violazione dei diritti umani, che chiama ognuno di noi non solo a fermarci a riflettere, ma soprattutto a porre in essere azioni per combatterla ed eliminarla. Per questo, sosteniamo con grande convinzione l’iniziativa dell’Associazione “Diritto&Donna”, che vede anche il coinvolgimento di tante altre realtà del nostro territorio, e ci aiuta a diffondere un messaggio chiaro e deciso: stop alla violenza sulle donne. Secondo dati del Ministero dell’Interno, tra agosto 2021 e luglio 2022, su 125 donne assassinate in Italia, ben 108 sono state uccise in un contesto familiare o affettivo, una ogni tre giorni. Un dato a dir poco preoccupante, che ci obbliga a far rimanere sempre alta la nostra attenzione, per offrire a tutte le vittime una reale possibilità di riscatto e libertà da ogni maltrattamento, che sia fisico, psicologico o economico».

Primo appuntamento previsto per venerdì 25 novembre, alle ore 15:30: sarà l’Aula Consiliare del Comune di Gaeta a ospitare la presentazione del calendario 2023 “#rossoachitocca”, realizzato insieme all’Associazione Italiana Arbitri – Sezione di Formia, grazie all’impegno del Presidente Vincenzo Marino e alla partnership con la 2G Olearia srl. Negli scatti del fotografo Enrico Duratorre, sono proprio le “ragazze con il fischietto” formiane ad essere protagoniste, così come lo sono all’interno dei terreni di gioco, dell’Associazione e della società. Il ricavato delle vendite del calendario verrà destinato a supportare progetti ed iniziative per la difesa, la tutela e l’assistenza legale e psicologica di tutte le donne vittime di violenza.

Sabato 26 novembre, invece, a scendere in campo sarà il Gaeta Padel, che, con la collaborazione di Cheers Restaurant, Lido Risorgimento e Stone Soluzioni Creative, ha voluto organizzare un pomeriggio tutto dedicato alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: a partire dalle 15:00, il Centro Sportivo XXV Ponti sarà il palcoscenico del torneo femminile “Padel Against Violence”, e anche in questo caso il ricavato sarà devoluto al sostegno delle attività dell’Associazione “Diritto&Donna”.

“Rosso a chi tocca” si concluderà giovedì 22 dicembre, con un torneo di calcio a 5 femminile, che vedrà impegnata in prima linea l’ASD Laundromat Gaeta Futsal del Presidente Francesco Macone, da sempre vicino a “Diritto&Donna”, e tante altre realtà del territorio, pronte a vivere una giornata ricca di sport e all’insegna della sensibilizzazione contro la violenza.

«Ringraziamo il Comune di Gaeta per aver patrocinato il progetto – queste le parole della Presidente di “Diritto&Donna”, Valeria Aprile – e tutte le altre associazioni del territorio che hanno voluto partecipare, apportando il proprio contributo. Il nostro impegno nella lotta alla violenza di genere, che deve partire da un’educazione culturale riguardante le donne ma soprattutto gli uomini, non si può fermare al 25 novembre. Ecco perché abbiamo deciso di prolungare le iniziative relative a “Rosso a chi tocca” anche a dicembre, così come continueremo a fare nei mesi successivi. I maltrattamenti, infatti, non vanno in vacanza, e noi saremo sempre pronti ad aiutare chi ne ha bisogno a trovare la forza per superare ogni paura e liberarsi da un rapporto malato. Perché uniti si vince».

Secondo l’Articolo 1 della Dichiarazione sull’Eliminazione della Violenza contro le Donne, emanata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1993, la violenza contro le donne è “ogni atto di violenza fondata sul genere che abbia come risultato, o che possa probabilmente avere come risultato, un danno o una sofferenza fisica, sessuale o psicologica per le donne, incluse le minacce di tali atti, la coercizione o la privazione arbitraria della libertà, che avvenga nella vita pubblica o privata”. 

Nessuna legge, però, potrà mai essere veramente efficace contro la violenza di genere quanto la prevenzione. Per questo è importante tenere accesi i riflettori, non un solo giorno ma ogni giorno dell’anno.

Pubblicità

https://www.instagram.com/p/Cj-a3_4I589/