Gaeta: Test sierologici gratuiti, partono gli screening

Una campagna di prevenzione che vede la sinergia tra il Comune di Gaeta ed il CISOM, Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta, del Lazio che mette a disposizione, in tre date, i suoi volontari che effettueranno gratuitamente i test sierologici.

“In questi mesi – commenta il Sindaco Cosmo Mitrano – abbiamo sempre sostenuto l’importanza della prevenzione quale strumento per contrastare l’avanzata del Covid-19. Grazie alla disponibilità dei volontari del Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta che ringrazio attraverso il loro Capo Sezione Maurizio Russo, consentiamo di effettuare gratuitamente i test sierologici, quale strumento importantissimo in quanto indaga sulla presenza degli anticorpi del virus SARS-CoV-2 nel sangue. E’ compito di noi Amministratori, avere cura ed attenzione per la salute dei noi concittadini. Monitorando il territorio – conclude Mitrano – riusciamo ad intervenire con tempestività fornendo gli strumenti giusti al cittadino per vincere la battaglia contro il Covid-19”.

L’analisi sierologica, infatti, è in grado di indicare, a seconda del tipo anticorpi specifici contro il virus Sars-CoV-2, se è in atto un’infezione acuta (IgM) oppure se l’organismo è venuto a contatto con il virus nel passato (IgG).

“Uno screening che è molto importante – commenta l’Assessore alla Sanità Teodolinda Morini – sia per la definizione del contesto epidemiologico che per la comunicazione ai cosiddetti soggetti positivi asintomatici del loro contatto, in epoca passata o presente, con il virus. La presente iniziativa sanitaria si collega con le molte altre, di pari rilievo, attuate dall’Amministrazione con finalità informative e di contenimento della patologia sanitaria Covid 19 nel contesto cittadino. Ringrazio il CISOM Ordine di Malta, sezione di Gaeta, per aver voluto offrire ai residenti di Gaeta un servizio gratuito di test sierologici finalizzati alla ricerca di anticorpi anti Covid 19. Ancora una volta la collaborazione tra l’Amministrazione, gli Ordini, le Associazioni e la comunità civile permette di mettere in campo iniziative volte alla tutela della salute dei cittadini gaetani”.

Trait d’union tra il Comune di Gaeta ed il CISOM Ordine di Malta – Lazio, il consigliere Luigi Marzullo che precisa “grazie alla disponibilità dei volontari del CISOM, riusciamo in tre date a coprire tutto il territorio comunale di Gaeta. Si parte sabato 10 aprile con un gazebo allestito per l’occasione in un’area specifica con la presenza dei volontari del CISOM nelle vicinanze della Scuola “Giovanni Paolo II” in località Calegna. Lo screening proseguirà nelle date di sabato 17 lungomare di Serapo nei pressi del Palamarina e sabato 24 al Molo Santa Maria nel quartiere medievale. L’attività si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, dalle ore 9 alle 19, non occorre prenotazione ed è destinata ai residenti di Gaeta”.

“Il Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta – sottolinea il Capo Sezione Maurizio Russo – è una fondazione melitense di diritto con finalità di protezione civile, sociale, sanitario assistenziale, umanitario e di cooperazione. Siamo ben lieti di mettere a disposizione il personale medico sanitario dell’ordine per realizzare a Gaeta iniziative a sostegno della collettività, dando una mano a coloro che ne hanno bisogno”.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo