Gaeta: Truffa online. 210 Euro per una casa vacanza inesistente, 20enne di Fiumicino caduta nella trappola. Due uomini denunciati

Nei giorni scorsi a Gaeta i carabinieri, al termine di una specifica attività d’indagine, hanno denunciato due uomini di 35 e 23 anni, entrambi residente nella provincia di Crotone, per il reato di truffa.

I due, in base a quanto ricostruito dai militari dell’Arma, mediante artifici e raggiri sono riusciti a farsi accreditare da una ragazza 20enne di Fiumicino una somma di 210 euro quale caparra per l’affitto di una casa vacanza a Gaeta per lo scorso periodo estivo, appartamento in realtà non esistente.

L’annuncio dell’offerta di affitto pubblicato su un social network, che ha sortito l’interesse dell’ignara vittima caduta nel reticolo delle truffe online, è stato decisivo per risalire all’identità dei due truffatori. Entrambi non sono nuovi a tali reati, dato che vantano numerosi specifici precedenti di polizia.

Pubblicità