Gli alunni delle “elementari” di Terzigno incontrano sindaco ed assessore.

DSCN2358Qualche giorno fa c’ è stato un momento di grande novità e di notevole importanza per una ventina di alunni, prossimi al loro primo diploma scolastico, delle  scuole elementari di Terzigno. Il dr. Francesco GRAVETTI, corrispondente giornalistico del quotidiano “Il Mattino”, con il dr. Giovanni Nappi, dirigente scolastico di Circolo, nell’ambito di uno specifico PON scolastico denominato “Il giornalino in classe”, hanno organizzato una “Conferenza stampa del sindaco di Terzigno, rag. Stefano PAGANO, e dell’assessore comunale alle politiche scolastiche, Armando CASILLO, con gli “alunni-giornalisti” guidati dalla prof.ssa Elisa PARISI. L’incontro si è tenuto nella sala consiliare del Comune ed è durato più di un’ora. Durante il suo svolgimento, numerose sono state le domande poste appropriatamente da ogni singolo “giornalista”. Si sono toccati le questioni più svariate, spaziando su ogni tema e sulla gran parte dei settori d’interesse della comunità cittadina, e non solo. La problematica dei rifiuti con i suoi costi sempre più elevati, il lavoro precario e la disoccupazione crescente, la viabilità, le scuole, il commercio, il PUC, le fogne, la rete metanifera, i parchi-gioco, lo stadio comunale e le strutture sportive, la pineta del PNV, le tasse, i luoghi d’intrattenimento per spettacoli e proiezioni, i recenti abbattimenti di case abusive, le opere pubbliche e la manutenzione delle strade, tutti questi, per davvero non pochi!, sono stati  gli argomenti posti dai quesiti dei magnifici “giornalisti in erba”, ai quali sia il sindaco PAGANO che l’assessore CASILLO hanno fornito risposte chiare, concise e convincenti. Al termine di questa originale “Tribuna politica”, tutti si sono mostrati entusiasti e concordi  sulla perfetta riuscita di questa lodevole iniziativa, manifestando la volontà di ripeterla fra qualche tempo e di programmare incontri analoghi, per coinvolgere sempre più i futuri protagonisti della nostra comunità in adeguati progetti di formazione, informazione e partecipazione della “Cosa pubblica”.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo